Emanuele Diodà

Emanuele Diodà

Mi chiamo Emanuele Diodà e sono nato a Trieste nel 1999. Studio storia e filosofia presso l'Università degli studi di Trieste, ma con molte altre passioni ed interessi. Cinefilo accanito, nel tempo libero divoro film, leggo libri, mi dedico al basket. Infine potremmo dire che "faccio cose, vedo gente". Da sempre appassionato di cinema, ho incominciato a dedicarmici seriamente al liceo, periodo nel quale ho compreso l'importanza che la "settima arte" riveste nel rappresentare l'uomo, la realtà e le sue contraddizioni. Considero l'esperienza in sala unica e irripetibile, pur non aborrendo lo streaming(sempre se legale) a fini didattici. Non ho un regista preferito, nonostante apprezzi in particolar modo Monicelli, Kubrick, Bertolucci, Sergio Leone, Fellini e Paul Thomas Anderson. Il mio sogno sarebbe quello di scrivere di cinema e cercare di trasmettere la bellezza del mezzo cinematografico.

The New Mutants: recensione del nuovo film sugli X-Men

The New Mutants recensione

Dopo il grande successo al botteghino di Colpa delle stelle, Josh Boone ritorna in sala con un progetto ambizioso e delicato come The New Mutants.…

Mariti e mogli: analisi e spiegazione del film di Woody Allen

Mariti e moglie analisi e spiegazione del film si Woody Allen

Freud, Lacan, Schopenhauer, Pirandello, Bergman, Cassavetes, Dostoevskij, Kant ed Erich Fromm. Così si potrebbe riassumere Mariti e mogli, ma probabilmente non si renderebbe onore al…

Da 5 Bloods: recensione del film diretto da Spike Lee

da 5 bloods data uscita

Dopo il grandissimo successo di pubblico e di critica di Blackkklansman, Spike Lee ritorna con un film complicato e sofisticato come Da 5 Bloods, lavoro…

Non sono più qui: recensione del dramma messicano targato Netflix

Non sono più qui recensione

A distanza di sette anni dal suo ultimo lavoro cinematografico, Fernando Frias de la Parra torna al cinema con un progetto ambizioso come Non sono…

Rivolta in ufficio: recensione della nuova commedia messicana targata Netflix

Rivolta in ufficio recensione

Rivolta in ufficio è l’esordio cinematografico sul grande schermo di Carlos Morett, regista e sceneggiatore messicano. A distanza di dieci anni dalla sua ultima apparizione…

The Last Dance: recensione della docu-serie Netflix su Michael Jordan e i Chicago Bulls

The Last Dance

The Last Dance, la serie Netflix più vista di sempre nel nostro paese, è ormai diventata un fenomeno mediatico planetario e globale che ha trovato…

Film gangster da vedere: le pellicole migliori secondo FilmPost

film gangster

Nel corso della storia del cinema si sono susseguite numerose trame gangster, tratte appunto dal mondo della malavita, tanto da costituire un vero e proprio…

Ultras: recensione del film Netflix di Francesco Lettieri

Ultras recensione del film Netflix

Ultras, film di cui vi presentiamo la recensione, è il primo lungometraggio di Francesco Lettieri, regista salito alla ribalta per la direzione dei videoclip musicali…

Lost Girls: recensione del film Netflix diretto da Liz Garbus

Lost Girls recensione

A distanza di un anno dal suo ultimo lavoro cinematografico, Liz Garbus, regista già nominata all‘Oscar, decide di tornare con un progetto ambizioso come Lost…

Raccontami di un giorno perfetto: recensione del film Netflix con Elle Fanning

Raccontami di un giorno perfetto recensione

A due anni dal suo ultimo film, Brett Haley decide di ritornare dietro la macchina da presa e di portare in sala un progetto ambizioso…

City of Crime: recensione del film con Chadwick Boseman e J.K. Simmons

City of Crime recensione

Dopo circa 8 anni dal suo ultimo lavoro cinematografico, Brian Kirk torna dietro la macchina da presa per realizzare un progetto ambizioso come City of…

Sorry We Missed You: recensione del film di Ken Loach

Sorry We Missed You recensione

A distanza di ormai quattro anni dal pluripremiato I Daniel Blake, Ken Loach torna nelle sale cinematografiche con Sorry We Missed You. Distribuito nelle sale italiane…