Star Wars: The Bad Batch – Il nuovo poster della serie in arrivo su Disney+

La serie animata sarà disponibile sulla piattaforma streaming dal 4 maggio

È disponibile online il nuovo poster di Star Wars: The Bad Batch, serie animata del franchise che arriverà su Disney+ il prossimo 4 maggio. La serie debutterà con una première della durata di 70 minuti, dopo di che a partire da venerdì 7 maggio uscirà un nuovo episodio ogni settimana. Di seguito la sinossi ufficiale:

Star Wars: The Bad Batch” segue il gruppo d’elite di cloni sperimentali della Bad Batch (presentati per la prima volta in Star Wars: The Clone Wars) nel percorso che li vedrà trovare il loro ruolo in una galassia che sta rapidamente mutando in seguito agli eventi della Guerra dei Cloni. Ognuno dei membri della Bad Batch – una squadra speciale di cloni che variano geneticamente rispetto ai loro fratelli dell’Esercito dei Cloni – possiede un’eccezionale e singolare abilità che li rende soldati straordinariamente efficienti nonché una squadra formidabile.

Star Wars: The Bad Batch – Il nuovo poster della serie animata

La locandina mostra in primo piano il gruppo di soldati e Omega, l’inedito personaggio che apparirà per la prima volta all’interno dello show. Oltre a lei appariranno volti noti ai fan, come Fennec Shand, già introdotta in The Mandalorian. Sullo sfondo, invece, si nota l’antagonista del titolo, l’Imperatore, che temporalmente è appena riuscito a mettere sotto scacco l’interno universo di Guerre Stellari.

La serie sarà contemporaneamente il seguito e lo spin-off di Star Wars: The Clone Wars, serie animata nella quale Dave Filoni ricopriva il ruolo il supervisore dell’animazione. Filoni è produttore esecutivo insieme ad Athena Portillo (Star Wars: The Clone Wars, Star Wars Rebels), Brad Rau (Star Wars Rebels, Star Wars Resistance) e Jennifer Corbett (Star Wars Resistance, NCIS); con Carrie Beck (The Mandalorian, Star Wars Rebels”) impegnata nelle vesti di co-produttrice eseucutiva e Josh Rimes come produttore (“Star Wars Resistance”). Brad Rau ricopre anche il ruolo di supervising director con Corbett come capo sceneggiatore.

Articoli correlati