Serie TvSerie-Tv da vedere

Tre serie tv storiche ambientate nell’Ottocento da vedere assolutamente

Se ami la storie e le serie tv, ecco a te tre serie ambientate nell'ottocento che devi assolutamente vedere

Le serie tv ci piacciono per un motivo, perchè ci raccontano una storia che dura talmente tanto da farci amare, odiare o addirittura cambiare opinione sui personaggi. Ci innamoriamo come adolescenti e ci arrabbiamo come iene se il protagonista fa o non fa una determinata cosa.
Ci sentiamo parte della storia, la viviamo appieno. Per questo, per i più audaci e amanti delle serie storiche in tutte le loro sfumature, ecco quali sono le migliori serie ambientate nel periodo dell’Ottocento da vedere assolutamente.

Nonostante il periodo ottocentesco non sia gradito da tutti, molte serie tv storiche ambientate in quel lasso temporale sono delle vere e proprie perle spesso non abbastanza conosciute.

Le ambientazioni principali sono, la maggior parte delle volte Londra o New York. In genere sono tratte da opere letterarie del periodo e le citazioni o addirittura la ripresa di romanzi dell’ottocento non fanno che aumentare l’interesse di chi, appassionato di letteratura o di serie tv segna sul calendario le nuove uscite del genere.

Tre serie tv storiche ambientate nell’Ottocento da vedere:

Penny Dreadful – 3 stagioni (2014-2016)

I penny Dreadful erano delle piccole pubblicazioni di poche pagine vendute in Inghilterra durante il XIX secolo al costo di un penny. I racconti erano per la maggior parte racconti “horror” (tra i tanti si ricorda Sweeney Todd) che hanno influenzato anche la formazione di molti scrittori del periodo come Stevenson che li riterrà un ottimo spunto per la sua carriera.
La serie tratta le tematiche dei vari Penny Dreadful intrecciando le vite dei vari protagonisti dei romanzi dell’Ottocento. 
Viene inoltre inserito un forte richiamo a “La lega degli straordinari Gentleman” di Alan Moore.

Streghe, licantropi, Victor Frankestein, Dorian Grey, il Dottor Jekyll e molti altri si ritrovano in una Londra vittoriana a fare i conti con i propri demoni, con il proprio passato e con quello che gli riserva il futuro.
Tutto ciò nel classico stile vittoriano, con l’immagine delle fabbriche fumanti e dei poveri al lati delle strade che vengono accostate ai grandi banchetti e ai balli di classe.

Protagonista d’eccezione Eva Green nei panni di Vanessa Ives ma non solo, presente infatti è anche Helen McCrory, conosciuta da molti per il suo ruolo come Polly Gray in Peaky Blinders.

Una serie che interesserà anche i più restii al genere horror per il suo stile particolare e la sua storia che fa rivivere i grandi classici dell’ottocento.

serie tv storiche da vedere


The Frankenstein Chronicles – 2 stagioni (2015-in produzione)

Restiamo ancora in Inghilterra per parlare di un altro must della letteratura inglese dell’ ottocento: il racconto di Mery Shelly “Frankentein”, romanzo che sembra sia stato ispirato alla giovanissima scrittrice (aveva diciannove anni) da un incubo.
La serie è ambientata un decennio dopo la pubblicazione del romanzo ( avvenuta nel 1817) e annovera tra i vari personaggi anche la stessa autrice.

Protagonista è John Marlott, un detective alle prese con un caso particolare, una serie di crimini probabilmente connessi a un giovane studente di medicina che vuole riportare i defunti in vita.

La serie in pieno stile ottocentesco, un po’ come Penny Dreadful, riprende i grandi romanzi dell’ottocento non semplicemente trasferendoli sullo schermo ma facendo porre un quesito agli spettatori.
E se fossero stati degli avvenimenti reali a ispirare i romanzi?

Tanti i momenti di meditazione sui vari personaggi, tanti i momenti di azione che vanno ad incastrarsi, una trama lineare che lascia lo spettatore con la curiosità.

serie tv storiche da vedere


L’Alienista – 1 stagione (2018- in produzione)

Tratto dall’omonimo romanzo di Caleb Carr e con attori di spicco come Daniel Brühl, Luke Evans e Dakota Fanning.

Narra le vicende dell’intrigata indagine compiuta da un alienista sul misterioso e violento uomo che fa strage di giovani innocenti.
La storia si dirama in una New York che sta nascendo tra i fumi alti delle prime fabbriche e le ombre delle baracche in cui vivono tantissimi immigrati che cercano di vivere come possono.

L’alienista, accompagnato da agenti di polizia, giornalisti e medici cercherà di costruire e prevedere le mosse del serial killer che sta seminando il panico nella New York dell’ottocento.

Un vero e proprio giallo in costume che interessa lo spettatore già del primo episodio.
I dialoghi, la recitazione, l’ambientazione, i costumi si mischiano rendendo questa serie tv una delle grandi scoperte del 2018.

(Dati gli argomenti trattati, che passano dalla pazzia alla violenza ne è consigliata la visione ad un pubblico adulto.)

serie tv storiche da vedere

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker