CuriositàFilmPost consigliaTop

Top 7 film con Joaquin Phoenix – Le migliori interpretazioni dell’anti-divo

3 – Quando l’amore brucia l’anima – Walk the line (2005)

joaquin pohenix film joaquin phoenix film da vedereQuando l’amore brucia l’anima di James Mangold è stato il film che ha dato la prima nomination a gli Oscar come attore protagonista a Joaquin Phoenix. La pellicola narra la storia, o meglio parte della carriera musicale e della vita privata, del cantante e musicista Johnny Cash. Dalla morte in tenera età del fratello Jack, all’incisione del suo primo album, fino al famosissimo album live registrato nella prigione di Folsom. La carriera dell’artista, dietro la quale si consuma la dipendenza da psicofarmaci e, soprattutto, la ricerca disperata dell’amore della cantante June Carter (Reese Witherspoon).

Ecco gli eventi che vediamo susseguirsi. E in questo film Joaquin Phoenix non è presentato in maniera agiografica come il Ray Charles di Ray. Certo anche in Walk the line c’è un “lieto fine”, ma la chiave di volta, che rende quest’opera uno dei migliori biopic musicali mai realizzati, sta nel rapporto fra Cash e la sua musica.

La musica intima e sofferta di Johnny Cash

La musica, i testi di Johnny Cash, erano caratterizzati per essere racconti di vita vissuta, o racconti di realtà. Una realtà delle periferie degli Stati Uniti dove c’è povertà, sofferenza, alcolismo e criminalità. Le canzoni di Cash portavano sempre il peso di un bambino che aveva perso il fratello in giovanissima età; il peso di una vita di fallimenti e frustrazioni. Non c’è gioia nella povertà, tutto questo viene messo in scena in Walk the line, ed è assente nel film Ray.

Questo rapporto intimo e sofferto tra la musica e Johnny Cash è mostrato magistralmente da Joaquin Phoenix. Lo sguardo sempre spento, perso nel mare dei pensieri che hanno partorito i suoi testi. Una voce profonda, una profondità che arriva dalle ingiustizie sofferte dall’artista. Malinconia e solitudine traspaiono dagli occhi dell’attore. Una tristezza perenne che si nota in ogni angolo del volto del musicista. E tuttavia in questo film Joaquin Phoenix sa tramutare questa tristezza in forza artistica. Sa tramutare gli occhi lucidi di solitudine in occhi pieni di lacrime di gioia quando, finalmente, l’uomo non si sente più solo perché sa c’è qualcuno che lo ama incondizionatamente.

Insomma Quando l’amore brucia l’anima è un film da vedere assolutamente. Amanti della musica, amanti del cinema, troveranno in Joaquin Phoenix un potentissimo Johnny Cash.

2 – Her (2013)

joaquin pohenix film joaquin phoenix film da vedereIn Her di Spike Jonze, Joaquin Phoenix, se è possibile, supera se stesso. Siamo in un futuro in cui è stato creato un Sistema operativo dotato di intelligenza artificiale con cui interagire. In questo film Joaquin Phoenix è il protagonista assoluto, presente praticamente in ogni scena.

Il suo personaggio è Theodore, un uomo la cui professione è scrivere lettere per gli innamorati, per i genitori ai figli e viceversa. Un poeta sui generis, che come ogni artista che si rispetti, è un solitario, scostante e di poche parole. E’ chiuso nel suo guscio di monotonia nel quale si è rannicchiato dopo la rottura della relazione con la sua ex moglie (Rooney Mara). In preda alla solitudine decide di acquistare questo OS con il quale relazionarsi nella vita di tutti i giorni. L’OS è “interpretato” dalla magnifica voce di Scarlett Johansson, la quale dotata di una propria coscienza, fa piano piano crollare le barriere fra umano e non umano, al punto che Thoedore e lei iniziano una relazione, si innamorano l’uno dell’altra.

Joaquin Phoenix è la manifestazione dell’amore

In questo film Joaquin Phoenix mostra il lato gentile dell’amore. L’amore fatto di sorrisi abbozzati, di risate sommesse e di parole sbiascicate. Un amore puro e semplice, un sentimento più vero e sincero di quanto non possa essere quello fra due persone, troppe legate alla fisicità dell’amore. Certo anche in Her c’è la passione, il sesso, ma non è la componente fondamentale dell’amore. Eppure la mancanza della meterialità dell’amore fra i due metterà più volte in crisi nella loro relazione.

E qui Joaquin Phoenix riesce a mostrarci tutto senza bisogno di interagire con il mondo fuori dalla sua bolla d’amore. L’amore dolce e gentile lo leggiamo negli occhi e nei piccoli movimenti di Theodore, così pure come percepiamo la sua rabbia e infine la sua sofferenza. L’attore riesce a coinvolgerci in una relazione che lo spettatore non vede “fisicamente” ma può solo percepire. E noi percepiamo il coinvolgimento di questi due caratteri senza avere il bisogno di vederli uno davanti all’altro. Tutto questo è frutto della capacità artistica di esprimere stati d’animo e di creare “situazioni” pregne di sentimenti del protagonista. In questo film Joaquin Phoenix con la sua interpretazione, al pari del regista, crea per noi arte, l’arte di amare.

Her è un film da vedere, per tanti motivi, alcuni li abbiamo spiegati ma tanti in più ce ne sono e che vi invitiamo a scoprire qui.

Continua a leggere “Top 7 film con Joaquin Phoenix – le migliori interpretazioni dell’anti divo” nella pagina successiva!

Pagina precedente 1 2 3 4Pagina successiva
Tags

Seguici sui nostri canali social:

Facebook  Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close