Film da vedereTop

Film Amazon Prime: i migliori presenti sulla piattaforma di streaming

Scopriamo quali sono i migliori film su Amazon Prime Video

Recentemente Amazon Prime Video ha fatto passi da gigante in fatto di film. Infatti, se diamo un’occhiata al catalogo proposto troveremo un numero veramente ampio di titoli molto validi. Sia che stiate cercando film cult, sia che siate appassionati di un particolare genere, Amazon Prime è pronto a proporvi tantissimi film interessanti. In questo articolo andremo a consigliarvi i migliori film su Amazon Prime Video, quelli che sicuramente sono imperdibili e che meritano sia per qualità che per intrattenimento.

Sarà un mix di film italiani e stranieri, recenti e meno recenti, di tutti i generi, perciò ci sarà un ampia scelta da cui prendere spunto per le sere in cui non si sa che film vedere. Finalmente abbiamo trovato quello che è un ottimo rivale alla piattaforma streaming per eccellenza, ovvero Netflix. Come il grande compagno, infatti, Amazon Prime propone anche ottimi titoli prodotti dall’azienda stessa. Andiamo allora a vedere quali sono i film più belli presenti sulla piattaforma streaming.

Indice

Film Amazon Prime – Genere horror

La notte dei morti viventi, di George Romero (1968)

film d'esordio

Tra i classici che proponiamo in questa lista di film Amazon Prime c’è il pilastro del cinema zombie, ovvero La notte dei morti viventi di George Romero, del 1968. Il film è un vero e proprio cult, fu quello che diede il via al filone zombie, cominciando dai sequel del film, che furono 3. Il film è stato scritto, diretto, montato, fotografato e musicato dallo stesso regista americano, che si afferma come uno dei pochi artisti a tutto tondo nel panorama cinematografico.

L’opera ebbe un’importanza anche politica sociale, infatti la venuta degli zombie può essere interpretata in molte maniere: c’è chi ci ha visto una metafora della guerra fredda, con i sovietici come zombie, o chi ci ha visto la guerra del Vietnam o il razzismo all’interno dell’America. La pellicola, girata in bianco e nero, è tuttora in grado di inquietare e spaventare lo spettatore, facendo però anche riflettere sulle emozioni e le azioni umane.

Suspiria, di Luca Guadagnino (2018)

5 curiosità suspiria guadagnino

Prodotto dalla stessa Amazon Prime, Suspiria di Luca Guadagnino è il remake/omaggio all’omonimo film del 1977 diretto da Dario Argento. Il regista italiano recupera parte della trama, personaggi e soggetto trasformando però le atmosfere, le ambientazioni e il messaggio finale. Diversamente dal film originale che proponeva una cruda storia di streghe con una fotografia quasi impressionista, Guadagnino porta uno stile molto più raffinato ed elegante, con un approfondimento più sulla crisi di un mondo e la necessità di cambiamento all’interno di esso.

Il cast, per lo più femminile, vanta nomi come la protagonista Dakota Johnson e i personaggi secondari Tilda Swinton (che interpreta ben tre ruoli), Chloë Grace Moretz, Mia Goth e Jessica Harper. Per la colonna sonora, come per il film precedente, un altro membro dei Radiohead prende le redini: Thom Yorke. Questa pellicola sarà in grado di spaventare, meravigliare e sconvolgere allo stesso tempo. Non ha l’obiettivo di porsi come remake del film di Argento, bensì come un omaggio prodotto da un grande fan del film originale.

Lo squalo, di Steven Spielberg (1975)

film amazon prime

Cult importantissimo per la storia del cinema, Lo Squalo di Steven Spielberg è uno dei film imperdibili che trovate su Amazon Prime Video. La trama di questo film non è necessaria da raccontare, basta solo dire che questo è il film che ha dato il via a tutti gli shark movie esistenti. Pur essendo del 1975, il film riesce tuttora a calare nell’atmosfera, mettere suspense e spaventare a morte lo spettatore. Fu ben accolto dalla critica e divenne il film di maggior incasso nella storia all’epoca, fino all’uscita di Guerre stellari (1977).

Ha vinto tre Premi Oscar per il montaggio, il sonoro e la colonna sonora a John Williams, oltre ad aver consacrato la fama di Steven Spielberg, allora regista poco conosciuto, ed è spesso citato come uno dei film migliori di sempre. Se siete pronti ad immergervi in un horror fatto con i fiocchi, spegnete le luci e cliccate play su questo capolavoro della Nuova Hollywood.

La Casa, di Sam Raimi (1981)

film amazon prime

La casa è un film horror del 1981 diretto da Sam Raimi. Il film è un caposaldo del filone horror ed è ritenuto uno dei migliori del genere, seppur prodotto a basso costo. Inizialmente ebbe un impatto controverso sul pubblico e la critica, poi con il passare degli anni fu uno di quei film che tirò i fili e gli stereotipi dei film con la casa infestata. Infatti la trama è molto semplice: cinque ragazzi decidono di passare il weekend insieme in una casa abbandonata. Tutto sembra normale fin quando liberano un demone maligno ascoltando un nastro magnetico.

Il film ebbe in seguito due sequel, un remake ed una serie tv che narra quello che accadde dopo le vicende dei film. Protagonista indiscusso e sempre presente è Bruce Campbell, che divenne un icona della serie di prodotti audiovisivi scaturiti dal concept de La casa. Perciò, se state cercando un ottimo film horror che non è invecchiato per niente male, vi consigliamo questo capolavoro del genere.

Film Amazon Prime – Genere drammatico

Funny Games, di Micheal Haneke (2007)

film amazon prime

In questo caso Amazon ci regala una bella chicca, ovvero un film del grande cineasta contemporaneo Michael Haneke. Funny Games è un film del 2007, che in realtà è un remake shot for shot dell’omonimo film diretto nel 1997 sempre dallo stesso regista. Gli attori cambiano, così come la lingua, perché Haneke stesso ha dichiarato che il film originale non aveva ottenuto la portata mediatica che meritava. Nella versione americana troviamo nel cast Naomi Watts, Tim Roth e Micheal Pitt come grandi nomi.

La trama è la seguente: una coppia viene presa in ostaggio da due ragazzi sadici che costringeranno i due a “giocare” con loro. La versione americana andò in porto solo con l’assoluta certezza che la Watts accettasse il ruolo da protagonista. Tim Roth ha dichiarato di aver vissuto una delle peggiori esperienze sul set, non per la qualità delle riprese ma per quello che dovette fare, per la cattiveria che veniva descritta all’interno della pellicola.

The Master, di Paul Thomas Anderson (2012)

joaquin pohenix migliori interpretazioni

Uno dei film più folli e geniali del regista Paul Thomas Anderson è proprio The Master. In diverse interviste il regista statunitense ha affermato come questo film sia il suo migliore o almeno il più sentito e personale. le sue origini sono alquanto interessanti: la storia nasce dal personaggio di Lafayette Ron Hubbard, fondatore di Scientology, da scene inutilizzate della prima stesura de Il petroliere, da storie che l’attore Jason Robards aveva raccontato ad Anderson riguardo ai suoi giorni in marina durante la guerra, e dalla vita di John Steinbeck.

Nel cast troviamo attori come Philip Seymour Hoffman, Amy Adams e Joaquin Phoenix, che forse offre una delle sue migliori interpretazioni in assoluto. L’estetica dell’autore e i profondi messaggi della trama rendono questo film uno dei più importanti film degli anni 2000. Una nota importante va fatta alla colonna sonora che è stata composta da Johnny Greenwood, il chitarrista del gruppo americano Radiohead.

Fuoco cammina con me, di David Lynch (1992)

Per gli amanti di David Lynch, Amazon Prime fa un piccolo regalo. Infatti, sulla piattaforma streaming potremo trovare il film prequel della serie tv anni 90 Twin Peaks, ideata e scritta dallo stesso regista. Per quanto la visione delle due stagioni televisive sia consigliata prima di vedere questo film, Fuoco cammina con me può essere visto anche singolarmente. Troveremo le solite atmosfere lynchane, una cittadina misteriosa, un delitto e dei segreti. Laura Palmer è in pericolo, il questo film lo si avverte più che mai e se nella serie tv si andava ad approfondire le conseguenze della sua morte, in questo film possiamo analizzare le ultime ore prima della sua dipartita.

Il film fu presentato al festival di Cannes nel 1992 ma fu fischiato dal pubblico e trattato male anche dalla critica. A distanza di anni, molti hanno rivalutato la pellicola. Se si fa attenzione, il film rivela tante caratteristiche del cinema di Lynch e per gli appassionati della serie tv Twin Peaks non può che essere una gioia avere dell’altro materiale da esplorare.

Le onde del destino, di Lars Von Trier (1996)

le onde del destino film drammatici

Le onde del destino è un film drammatico del 1996, scritto e diretto da Lars Von Trier e interpretato da Emily Watson. Il film è ambientato in Scozia intorno ai primi anni 70 e parla di una strana giovane donna e del suo amore per il marito, a cui chiede di avere rapporti sessuali con altri uomini quando egli subisce una paralisi per colpa di un incidente sul lavoro. Il film è uno dei tre che compongono la saga diretta dal regista danese chiamata Trilogia del cuore d’oro, che comprende, oltre a Le onde del Destino, anche Idioti e Dancer in the dark.

Forte del manifesto da lui creato per il movimento cinematografico degli anni 90 chiamato Dogma 95, il film è molto influenzato da ciò (sia nello stile sia nel contenuto) anche se è vero che in questa pellicola il regista rompe molte delle regole che lui stesso aveva scritto. Stranamente questo è un film molto acclamato sia dal pubblico che dalla critica, infatti vinse diversi premi compreso Il Grand Prix al festival di Cannes.

La classe operaia va in paradiso, di Elio Petri (1972)

film amazon prime

«Con il mio film sono stati polemici tutti, sindacalisti, studenti di sinistra, intellettuali, dirigenti comunisti, maoisti. Ciascuno avrebbe voluto un’opera che sostenesse le proprie ragioni: invece questo è un film sulla classe operaia»

Questo è quello che disse nel 1972 il regista Elio Petri su questo capolavoro italiano: La classe operaia va in paradiso. Protagonista del film è un operaio chiamato Lulu, interpretato da Gian Maria Volontè, in una fabbrica negli anni 70. Il film indaga diverse aree della vita degli operai. Da una parte c’è la fabbrica, luogo alienante che mette i lavoratori a contatto con la macchina e i tempi di lavorazione. Uscendo da questo contesto, all’esterno ci sono le rivolte studentesche, molto spesso superficiali e distanti dai problemi principali. Dopodiché vengono indagati i sindacati, che sono spesso in combutta con i padroni delle fabbriche, e le case dove l’alienazione degli operai continua e influenza anche la vita privata.

Tristana, di Luis Bunuel (1970)

film amazon prime

Amazon Prime Video ci dà l’opportunità di vedere un film di uno dei maestri del cinema spagnolo degli anni 70 ovvero Luis Bunuel. Regista controverso, onirico e surreale, ha spesso messo in discussione molti dei tabù occidentali. Anticlericale, contro il consumismo e la borghesia, Bunuel porta sullo schermo molto spesso storie tormentate e rivoluzionarie, che mettono a disagio lo spettatore con scene molto spesso crude.

In questo caso, Tristana tratta la storia di una ragazza che, alla morte della madre, viene data in affidamento ad un guardiano borghese. Verrà fuori il lato marcio e sessuale del padrone e dei suoi colleghi, mostrando quanta ipocrisia c’è nel mondo e nel modo di pensare dei benpensanti. Questo è uno di quei film da guardare soprattutto per il valore sociale e controverso che ha, e poi vedere un film di Bunuel in più è sicuramente una cosa positiva da fare per chiunque.

I vinti, di Michelangelo Antonioni (1953)

film amazon prime

Secondo film del regista italiano Michelangelo Antonioni, I vinti esce nelle sale nel 1953. Il film è suddiviso in tre episodi: quello francese, italiano e inglese. La trama è tratta da dei fatti di cronaca realmente esistiti: alcuni giovani sono protagonisti di furti ed omicidi. Da qui, Antonioni sviluppa i tre episodi in maniera approfondita e cruda, tanto è vero che all’uscita il film fu pesantemente censurato per le sue scene di omicidio.

Pur non essendo uno dei film più famosi del regista italiano, la pellicola merita una visione in quanto, seppur prematura, possiede molte delle tematiche che Antonioni andrà ad approfondire meglio nei suoi film successivi.  Il film fu presentato alla diciottesima edizione del Festival di Venezia e vanta la collaborazione come aiuto regia di un giovane Francesco Rosi, all’alba della sua carriera cinematografica.

Medea, di Pier Paolo Pasolini (1969)

film amazon prime

Fortunatamente troviamo sulla piattaforma streaming di Amazon un film di Pier Paolo Pasolini, uno dei più importanti registi e intellettuali italiani mai esistiti. Oltre ad essere regista, Pasolini fu un traduttore, scrittore, poeta, linguista e giornalista. Fu molto spesso contestato, censurato e criticato per sue opere, molto spesso dirette e influenti. A Pasolini interessa parlare dei più deboli, della periferia, delle pulsioni e dei vizi umani. Questo lo si vede sia nei suoi film originali sia negli adattamenti cinematografici.

Medea è uno di questi: tratto dalla tragedia teatrale di Euripide, il film narra le vicende di Medea, moglie di Giasone, membro degli Argonauti. Oltre a Medea, Pasolini portò sullo schermo altri adattamenti come Edipo Re, o adattamenti dalla prosa come il Decameron, i Racconti di Canterbury o Le mille ed una notte. In tutte queste opere è interessante notare come lo stile e l’estetica del regista venga sempre fuori, pur mantenendo i temi e gli intenti delle opere originali. Sono storie di uomini e donne, di emozioni e virtù umane, che molto spesso cadono nel peccato o sono tentate dal male.

Dogman, di Matteo Garrone (2018)

migliori thriller italiani

Dogman è un film italiano del 2018, diretto da Matteo Garrone e interpretato da Marcello Fonte, che ha vinto il premio per migliore attore al Festival di Cannes. La trama si ispira liberamente al fatto di cronaca nera il delitto del Canaro, l’omicidio del criminale e pugile dilettante Giancarlo Ricci, avvenuto nel 1988 a Roma per mano di Pietro De Negri, detto er canaro. Garrone con questo film firma un thriller italiano veramente eccellente, libero dai soliti stereotipi italiani e di più ampio respiro, rimanendo comunque legato alla tradizione. La fotografia scura e la regia a spalla rende la pellicola impregnata di suspense, descrivendo una periferia romana sporca e malfamata.

Il film è stato selezionato per rappresentare l’Italia agli Oscar del 2018 ma non riuscì a finire tra i dieci selezionati. Questo film è in grado di tenere lo spettatore con il fiato sospeso per tutta la durata, facendolo affezionare al personaggio di Marcello, che rimane passivo e subisce le ingiustizie di Simone. Quando è troppo è troppo però, infatti le sorti dei due personaggi cambieranno quando Marcello finirà in prigione per colpa di Simone.

The Wolf of Wall Street, di Martin Scorsese (2013)

Film con Leonardo diCaprio

In attesa del imperdibile ritorno al cinema di Martin Scorsese con Joe Pesci, Robert De Niro e Al Pacino con il film The Irishman, la piattaforma streaming di Amazon ci propone uno degli ultimi film diretti dal regista newyorkese, The Wolf Of Wall Street. Girato nel 2013, ha come protagonisti Leonardo DiCaprio, Margot Robbie e Jonah Hill. Ispirato alla vita di Jordan Belfort, spregiudicato broker di New York, il film racconta l’ascesa e il declino del personaggio, fatto di successi, fallimenti e una vita vissuta agli eccessi.

Droga, alcol, donne, questo film della durata di tre ore ci porta nell’universo distorto dei broker americani, della loro vita fatta di vizi e pazzie. Il film riesce ad incantarti per tre ore, grazie ad un regia eccellente e coinvolgente ed una delle interpretazioni migliori di Leonardo DiCaprio. Nel film troverete anche una piccola parte per Matthew MCConaughey, che interpreta un broker schizzato con strani metodi di lavoro.

Boyhood, di Richard Linklater (2014)

Boyhood recensione Richard Linklater Ethan Hawke Patricia Arquette

Boyhood è sicuramente un film particolare. Diretto da Richard Linklater, il film è il prodotto di 12 anni di riprese. Il film uscì nelle sale nel 2014, ma le riprese iniziarono nel 2002. L’obiettivo del regista era mostrare la crescita in modo reale del protagonista: Mason. Ci viene mostrato inizialmente a 6 anni, fino al compimento dei 18 quando dovrà affrontare il college. Questa è la Boyhood. Insieme a lui, ci vengono mostrati anche l’evoluzione dei genitori, della sorella e dei vai amici che Mason avrà durante questo arco di tempo.

A differenza di tutti gli altri coming of age movies, ovvero quei film che mostrano il lato adolescenziale e di formazione di una persona, Boyhood sembra più vero, più reale. La cultura degli anni 2000 è sempre presente, i successi e i fallimenti delineano quello che Mason diventerà. Da sottolineare l’interpretazioni di Ethan Hawke e Patricia Arquette, che vestono i panni dei genitori di Mason.

Film Amazon Prime – Genere azione

La promessa dell’assassino, di David Cronenberg (2007)

film amazon prime

Un altro maestro del cinema è presente sulla piattaforma di streaming digitale: David Cronenberg. La promessa dell’assassino è un film diretto dal regista canadese e scritto da Steven Knight, regista di film come Locke o Serenity, al cinema in questo periodo. Come protagonista troviamo Viggo Mortensen che interpreta il carismatico autista di Kirill, un uomo instabile e poco apprezzato dal padre. Per la parte, Mortensen ha studiato per mesi i tatuaggi criminali grazie ad un libro e al documentario girato nelle prigioni russe da Alix Lambert.

Per ricoprire il corpo di Viggo Mortensen di tatuaggi, Stephan Dupuis, il truccatore, ha impiegato più di quattro ore. La trama gira intorno alla morte di una giovane donna russa incinta. Tramite il suo diario, si scoprirà come la ragazza era immischiata pericolosamente con prostituzione, criminalità e mafia russa. Il film è molto crudo e avvincente; il messaggio che emerge è quello morale. Quanto sono distanti il mondo della criminalità da quello cosiddetto normale?

Heat – La Sfida, di Micheal Mann (1995)

Heat - La sfida

Heat – La Sfida è un film crime del 1995 scritto, diretto e prodotto da Micheal Mann. Nel cast troviamo nomi come Robert De Niro, Al Pacino e Val Kilmer. De Niro ricopre il ruolo di Neil McCauley, un ladro professionista, mentre Al Pacino quello di Vincent Hanna, un agente della omicidi e furti al dipartimento di polizia a Los Angeles che sta sulle tracce di Neil dopo un recente crimine. La storia è basata su fatti veramente accaduti: negli anni 60 un agente di Chicago chiamato Chuck Adamson sta sulle traccie del criminale McCauley, nome dato al personaggio interpretato da De Niro.

Inoltre, il film è un remake di un programma televisivo chiamato Sei solo, agente Vincent, diretto e ideato dallo stesso regista Micheal Mann. Il film è uno dei migliori film del regista americano e vanta l’accoppiata De Niro/Pacino, che nel film si incontrano per la seconda volta nella loro carriera cinematografica dopo Il Padrino, dove non hanno potuto però recitare nella stessa scena.

Film Amazon Prime – Genere crime

Lo straniero, di Orson Welles (1946)

the other side of the wind orson welles

Uno dei film imperdibili di Amazon Prime è sicuramente Lo Straniero, del 1946. Il regista di questa pellicola è Orson Welles, ovvero uno dei registi più importanti della storia del cinema. Autore di opere come Quarto Potere,La signora di Shangai o L’infernale Quinlan, questa volta porta sullo schermo un film drammatico, che unisce il thriller e il noir. La trama è molto semplice: un investigatore della Commissione delle Nazioni Unite contro i Crimini di guerra viaggia per Il Connecticut per ricercare uno dei più efferati capi dei campi di sterminio nazisti, Franz Kindler.

Nel cast troviamo Robert G. Robinson nei panni dell’investigatore e lo stesso Orson Welles ad interpretare il famigerato nazista. Grazie Amazon Prime abbiamo l’occasione di guardare un film di uno degli autori maestri del cinema, nel quale ogni inquadratura è studiata, ogni interpretazione o musica è perfetta. Il consiglio è quindi di non perdersi un cult come questo.

Goodfellas, di Martin Scorsese (1995)

Tra i film di Amazon Prime Video una delle opere più belle del regista statunitense Martin Scorsese. Maestro della Nuova Hollywood, Scorsese è famoso per i suoi film sulla malavita, sulla religione, sugli antieroi americani. GoodFellas è un po un mix di tutti questi aspetti. Rimane uno dei film cult degli anni 90 e sicuramente uno dei pilastri del cinema di Scorsese. E’ interpretato da Ray Liotta, Robert De Niro e Joe Pesci, che vincerà il Premio Oscar per l’interpretazione, ed è tratto dal romanzo Il delitto paga bene di Nicholas Pileggi.

Se amate il cinema gangster e soprattutto i film di Martin Scorsese, Amazon Prime vi offre la possibilità di recuperare uno dei suoi film più memorabili, con alcune delle scene più ricordate per il cinema della nuova Hollywood. Basti pensare alla scena in cui Joe Pesci prende in giro Ray Liotta, chiedendogli se lo riteneva un clown, un simpaticone. Quella scena così memorabile è, tra l’altro, improvvisata dai due attori, che si inventano un dialogo in perfetta linea con i loro personaggi.

Il padrino, di Francis Ford Coppola (1972)

curiosità Il Padrino

Nella lista dei migliori film su Amazon Prime non poteva mancare quello che è un caposaldo del cinema moderno e pilastro del nuovo cinema americano . Il film è Il Padrino, diretto da Francis Ford Coppola nel 1972. Tra i nomi più importanti del cast troviamo  Marlon Brando, Al Pacino, James Caan e Robert Duvall. Il film ebbe un impatto culturale immenso, infatti fu apprezzato sia dalla critica che dal pubblico. Il film incassò 135 milioni di dollari, superando il record del kolossal Via col vento.

La pellicola fece tornare in voga la Paramount Pictures da una difficile situazione economica, oltre a riportare in auge la carriera di  Marlon Brando, consacrò il regista Francis Ford Coppola e il cast composto da Al Pacino, Robert Duvall e James Caan. Per interpretare il ruolo del capo famiglia Don Corleone, Marlon Brando dovette tenere in bocca delle protesi che aumentavano particolarmente il volume della sua mascella. Oltre al capolavoro del 1972, trovate anche i due sequel, diretti dallo stesso Francis Ford Coppola.

Il Cattivo Tenente, di Abel Ferrara (1992)

film amazon prime

Abel Ferrara è un regista americano famoso soprattutto per il suoi film noir e neo noir. Come il collega Martin Scorsese, che ama molto, i suoi personaggi sono spesso tormenti e solitamente vestono i panni di gangster, drogati o alcolizzati. Ruolo centrale lo ha anche la religione, che spesso dei film di Ferrera viene citata con peccati e speranze di redenzione. Altra protagonista è New York, come nel caso del film che andiamo a trattare oggi.

Il cattivo tenente è un film del 1992 interpretato magistralmente da Harvey Keitel. Il suo personaggio è un tenente del tutto anormale. Agente corrotto, è spesso dedito ad attività illegali e al consumo di droga e alcol, passando per prostituzione e mafia. Tutto questo cambia però quando una suona viene violentata da due ragazzi in chiesa. Sarà il buon pretesto per la redenzione del personaggio. Se è un noir con un personaggio forte e una trama fatta di colpi di scena, questo è il film che fa per voi.

Film Amazon Prime – Genere fantascienza

Brazil, di Terry Gilliam (1985)

Brazil recensione

Brazil è un film del 1985, diretto da Terry Gilliam. Fa parte della trilogia dell’immaginazione, che comprende oltre al film citato anche I banditi del tempo (1981) e Le avventure del barone di Munchausen (1988). La pellicola è ambientata in un futuro prossimo, in un mondo distopico in cui i potenti hanno creato un vasto sistema di burocrazia per assoggettare la società. il protagonista è Sam Loery, interpretato da Jonathan Pryce, un umile lavoratore che cercando di mettere a posto un errore di stampa rischierà di diventare un nemico per il governo.

La pellicola è considerata come una delle migliori in fatto di fantascienza. In principio, il regista voleva chiamare il film 1984 e mezzo, citando sia George Orwell che Federico Fellini. Nel cast c’è pure Robert De Niro, che inizialmente doveva ricoprire uno dei personaggi principali ma il ruolo da lui scelto era stato promesso dal regista già ad un altro attore, per cui infine si accontentò di un personaggio secondario.

Ritorno al futuro, di Robert Zemeckis (1985)

curiosità Ritorno al Futuro

Ritorno al futuro è una delle trilogia degli anni 80 più famosa della storia del cinema. Come non ricordare Marty e Doc che viaggiano nel tempo per le epoche. Abbiamo la fortuna, grazie ad Amazon Prime, di poterci vedere tutta la trilogia. Il primo capitolo uscì nel 1985, diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Michael J. Fox e Christopher Lloyd. La trama è molto semplice: Marty, uno studente liceale di 17 anni, viene accidentalmente mandato 30 anni indietro nel tempo grazie all’invenzione di una macchina del tempo, sotto forma dell’auro McLoren, da parte dell’amico scienziato Doc Brown. Questo porterà a sia a serie conseguenze sul presente sia esilaranti eventi che scombussoleranno la vita dei due protagonisti.

Il consiglio è sicuramente di recuperare questa splendida trilogia, fatta di migliaia di momenti memorabili. Come dimenticarsi Marty che suona Chuck Berry o che cita la scena allo specchio di Taxi Driver, del maestro Martin Scorsese. Robert Zemeckis si dimostra ancora una volta un regista malleabile e in grado di divertire, intrattenere ma anche far riflettere.

ET – L’extraterreste, di Steven Spielberg (1982)

film amazon prime

Steven Spielberg è uno dei grandi registi americani che portarono sul grande schermo grandi storie destinate a rimanere nella storia. Dopo Duel, Lo Squalo, I predatori dell’arca perduta e Incontri Ravvicinati del terzo tipo, il regista americano porta sullo schermo Et, l’extraterreste, nel 1982. Il film aprì la strada a Spielberg per poter raccontare storie più intime e personali, basate su personaggi con lati umani e condizioni difficili. Si pensi a Amistad o Schindler’s List.

Tornando ad ET, la trama è conosciuta da chiunque, così come la fisionomia dell’alieno più famoso al mondo. Et è uno di quei film di fantascienza che rimarrà nella storia, che descrive il mood americano negli anni 80 e porta sullo schermo un gruppo di ragazzini alle prese con un alieno. Se avete amato serie tv come Stranger Things o film tipo Super 8, di J J Abrams, non potete perdervi questo film, che è il centro di tutto questo filone che si è poi sviluppato nel tempo.

Film Amazon Prime – Genere thriller

Apri gli occhi, di Alejandro Amenabar (1997)

film amazon prime

Molto bello e particolare è il film spagnolo Abre los ojos del 1997 diretto da Alejandro Amenábar. Interpretato da Penelope Cruz e Eduardo Noriega, il film narra la storia di Caesar, un giovane ragazzo con il viso sfigurato. Tramite il racconto a posteriori, Caesar racconterà come è avvenuta la tragedia e quali sono state le conseguenze. Questo film è un thriller psicologico che ci parla dell’estetica, dell’apparenza e dell’importanza al giorno d’oggi dell’aspetto esteriore.

L’amore è anche un grande tema di questa pellicola, soprattutto quando la gelosia diventa padrona del rapporto. Il film ha avuto anche un remake americano diretto da Cameron Crowe, con la stessa Penelope Cruz e Tom Cruise, che ha affermato di aver cercato di comprare i diritti d’autore del film subito aver concluso la visione della pellicola. A differenza del non eccezionale remake, Apri gli occhi è un film molto interessante e che non dovreste perdervi.

Old Boy, di Park Chan-wook (2003)

migliori film coreani da vedere

Old boy è un film giapponese del 2003, diretto da Park Chan-wook, vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2004. La pellicola è un thriller, e segue le vicende di Dae-su, che dopo essere stato rilasciato dalla polizia, viene rapito. Il film fa parte della cosiddetta trilogia della vendetta del regista giapponese, che contiene oltre a Old Boy anche Mr. Vendetta (2002) e Lady Vendetta (2005). Il film fu acclamato all’uscita, così tanto da ottenere un remake americano ed avere avuto le lodi di Quentin Tarantino, che lo ha definito come il film che avrebbe voluto girare lui stesso.

Chiunque sia fan dei film di azione e dei thriller deve assolutamente visionare questa pellicola, che mixa lo stile dei film i azione giapponesi, fatti di coreografie e combattimenti, con la struttura narrativa dei migliori film thriller psicologici. La suspense viene mantenuta fino alla fine, dove ci sarà un colpo di scena che stupirà ogni spettatore.

Fight Club, di David Fincher (1999)

fight club psicoanalisi

Difficile trovare chi non ha visto questo film cult degli anni 90, nonostante ciò è impossibile non inserirlo nella lista dei migliori film Amazon prime video. Fight Club è un film del 1999, diretto da David Fincher e interpretato da Brad Pitt e Edward Norton. Segue le vicende di un uomo impiegato di cui non sappiamo il nome ed uno sconosciuto che incontra su un aereo, di nome Tyler Durden.

È proprio Tyler che farà capire all’altro personaggio come sta sprecando la sua vita ponendo troppa attenzione ai beni materiali e in generale a come la società moderna vuole che ti comporti. Insieme creeranno il Fight Club, un gruppo di persone che lottano insieme per ribellarsi al sistema. Oltre alla sua vena d’azione, il film è molto riflessivo e profondo, denuncia infatti molti dei comportamenti e delle azioni che il capitalismo e in generale il consumismo ci costringe ad adottare. Tratto dal libro omonimo di Chuck Palaniuk, il film è diventato in poco tempo un film culto, uno dei più famosi ed influenti degli anni 90’.

Zodiac, di David Fincher (2007)

zodiac e mostro di firenze serial killer

Se amate i film sui serial killer, questo film è decisamente da vedere. Diretto da David Fincher nel 2007, Zodiac tratta della storia del serial killer Zodiac, che tormentò la città di San Francisco negli anni sessanta e settanta con una serie di omicidi. Nel cast troviamo nomi come Robert Downey Jr., Jake Gyllenhaal e Mark Ruffalo, che interpretano rispettivamente un giornalista, un fumettista ed un poliziotto. La forza di questo film sta nel racconto e nel mistero che concerne la figura di Zodiac. Le indagini durarono molto tempo, tanti furono gli indiziati e i passi falsi; il bello del film è proprio quello di seguire i personaggi durante l’investigazione, scoprire con loro varie piste ed indizi.

La realizzazione del film non fu proprio semplice ed il clima sul set non era dei migliori, come testimonia il comportamento di Robert Downey Jr.  Infatti, non correva buon sangue tra l’attore ed il regista e questo fu dimostrato da strane buste che l’attore lasciava nel set (poi si è scoperto contenere gli escrementi della star americana).

Film Amazon Prime – Genere commedia

Il grande Lebowski, dei Fratelli Coen (1998)

film amazon prime

Se quello che state cercando è una commedia con tinte crime o black, Il grande Lebowski è il film che fa al caso vostro. Uscito nel 1998, è considerato uno dei migliori film diretti dai fratelli Coen. Il film vanta un cast eccezionale: Jeff Bridges, Steve Buscemi, John Turturro, John Goodman e David Huddleston. La trama è molto semplice: un gruppo di amici rischia di immergersi in delle questioni un po’ troppo grosse per loro, ma potrebbe essere l’occasione per cambiare vita e avere successo.

Il protagonista è quello che tutti chiamano il Drugo, che diventerà così famoso e icona da creare una vera e propria corrente filosofica chiamata il Dudeismo. Per ottenere il nirvana professato da Jeff Bridges non deve mancare un divano, ciabatte e vestaglia, un white russian e tanto tanto relax. Un look e un mood del genere è il top per affrontare la visione di questo cult.

Hot Fuzz, di Edgar Wright (2007)

film comici americani

Nel 2007 uscì a cinema il secondo film della trilogia di Edgar Wright, chiamata la trilogia del cornetto. Oltre a Hot Fuzz, la trilogia contiene L’alba dei morti dementi e La fine del mondo. Il film, diretto da Edgar Wright, è interpretato da Simon Pegg (accreditato anche come sceneggiatore e produttore) e Nick Frost. La trama narra le vicende di Nicholas, un poliziotto di Londra, che viene trasferito in una piccola cittadina che contiene diversi segreti.

Il film intelligentemente frutta e cita film del passato, soprattutto del genere d’azione, un po’ come aveva fatto L’alba dei morti dementi con il genere horror, citando fin dal titolo film come L’alba dei morti viventi di George Romero. Il film risulta essere un ottimo mix tra azione e comicità, intrattiene e diverte allo stesso tempo. Se state cercando una commedia intelligente, di stampo inglese e a tratti con black humor, con Hot Fuzz siete in ottime mani!

Tags

Seguici sui nostri canali social:

Facebook  Instagram

Back to top button
Close