Film da vedereNetflixTop

Film da vedere su Netflix: i migliori lungometraggi presenti sulla piattaforma streaming

20 consigli per gli abbonati a Netflix

Netflix, la piattaforma streaming più famosa al mondo, offre un catalogo vastissimo. Tra film e serie, l’offerta rimane sempre tra le più valide e varie. Sono molti i titoli Originali Netflix, ossia di distribuzione esclusiva, che hanno vinto numerosi premi e che sono rimasti nell’immaginario collettivo. La varietà dell’offerta mette in crisi i principali competitor, tra i quali Amazon Prime VideoInfinity e TIMVision. Netflix ha vinto l’ambitissimo premio Oscar nella categoria miglior documentario grazie a Icarus, di Bryan Fogel. Inoltre con Roma di Alfonso Cuarón si è aggiudicato anche la statuetta per il miglior film straniero, candidato anche per il miglior film e vincitore del premio per la migliore fotografia e per la migliore regia, diventando sicuramente uno dei migliori film Netflix da vedere.

Oltre alle fortunatissime serie TV, sulle quali la piattaforma streaming sembra puntare con più forza i suoi investimenti, sono molte le pellicole, Originali e non, ad essere approdate sulla piattaforma statunitense, le più pluripremiate e apprezzate da critica e pubblico. Ogni mese il catalogo si arricchisce di titoli prestigiosi e importanti, vincitori di ambiti premi e ormai indelebili nel cuore degli spettatori. È il caso di lungometraggi parecchio datati, ma anche di titoli più recenti ma ugualmente degni di nota. Ecco quindi i migliori film da vedere su Netflix, decisamente imperdibili!

Indice:

I migliori film da vedere su Netflix

Cast Away (2000)

film da vedere su netflix

Alle porte del nuovo millennio, il regista premio Oscar Robert Zemeckis mette in scena una storia toccante, crudele e dolcissima allo stesso tempo. Alla seconda collaborazione con l’attore premio Oscar Tom Hanks (dopo il cult Forrest Gump), una vera icona del cinema per più generazioni, il risultato è un clamoroso successo mondiale, entrato di diritto nella cultura di massa. Non esiste cinefilo, e non solo, che non abbia visto Cast Away, e che non abbia pianto durante l’addio di Wilson.

La trama racconta le incredibili e perigliose vicende di Chuck Noland, un ingegnere della grossa azienda di trasporto merci FedEx. Mandato in Malaysia nel periodo di Natale, l’aereo su cui viaggia precipita, facendo di lui l’unico superstite. Ed è proprio in una piccola e spoglia isola deserta che Chuck approda, e che quasi la totalità del film si svolge. La storia, rivisitata, è quella di Robinson Crusoe, che William Broyles Jr. riscrive in chiave moderna, sostenuto dal genio di Zemeckis e dalla mostruosa bravura di Tom Hanks e del premio Oscar Helen Mirren. Due nomination agli Academy Awards.

Eternal Sunshine of the Spotless Mind (2004)

film da vedere su netflix

Tradotto in Italia con l’infelice titolo di Se mi lasci ti cancello, il capolavoro di Charlie Kaufman e Michel Gondry è ormai un punto fermo per la cinematografia del nuovo millennio. Complici anche le ottime interpretazioni di due giganti come Jim Carrey e Kate Winslet, accompagnati da Tom Wikinson, Mark Ruffalo, Elijah Wood e Kirsten Dunst. La trama, tutto fuorché semplice, è un’intricata rete di rapporti soggetti a una curiosa operazione: quella della rimozione dei ricordi. I due protagonisti, infatti (Clementine e Joel), dopo essere stati insieme, decidono di rivolgersi alla Lacuna Inc., un’azienda specializzata nella rimozione dei ricordi infelici e dolorosi.

Ma, come in tutti i film degni di questo nome, la situazione si complica e amplia, introducendo personaggi particolari e circostanze ancora più bizzarre. Premio Oscar per la migliore sceneggiatura originale, davvero una perla di scrittura. Candidatura anche per Kate Winslet, per la sua interpretazione. Due BAFTA e numerosi altri riconoscimenti importanti per questo imperdibile film da vedere su Netflix.

Vicky Cristina Barcelona (2008)

film da vedere su netflix

Trentanovesimo film per il maestro statunitense Woody Allen, che mette in scena una commedia romantica ben costruita e nel pieno del suo stile ormai caratteristico. La trama ruota attorno a due giovani amiche, che non potrebbero essere più diverse tra loro, sia esteticamente che caratterialmente. Vicky (Rebecca Hall) e Cristina (Scarlett Johansson) sono due americane sbarcate a Barcellona, per motivi diversi. Una sera, in un ristorante, incontrano un uomo, Juan Antonio (Javier Bardem), un affascinante dongiovanni senza limiti né inibizioni. È però l’entrata in scena di Maria Elena (Penélope Cruz), l’ex moglie di Juan Antonio, che cambia tutte le carte in tavola.

A tutti gli effetti uno dei film più proficui del maestro della commedia, vede l’attrice spagnola Penélope Cruz vincere il suo primo Oscar, nella categoria migliore attrice non protagonista. La pellicola, apprezzata enormemente soprattutto dal pubblico, ha inoltre ricevuto numerosi altri importanti riconoscimenti. Di sicuro uno dei più interessanti film da vedere su Netflix.

Bastardi senza gloria (2009)

film da vedere su netflix

Senza dubbio una delle pellicole più controverse di Quentin Tarantino, insieme a Le Iene e Pulp Fiction, anch’essi presenti sulla piattaforma streaming. Ormai iconico, ha diviso critica e pubblico, per le sue scene estreme e per la sua trama decisamente bizzarra. Film di guerra ucronico, ossia che non rispecchia il reale andamento della Storia, vede il dittatore nazista Adolf Hitler morire sotto il fuoco di una mitragliatrice in un cinema. Una scena ormai indelebile nella memoria cinefila e non di tutto il mondo. Una pellicola coraggiosa, azzardata ma straordinariamente attuale, che in perfetto stile Tarantino esplora le possibilità di un epilogo diverso per il mondo.

Il cast, ricchissimo, vede tra i suoi componenti Brad Pitt, Christoph Waltz, Michael Fassbender, Mélanie Laurent, Diane Kruger, Eli Roth e Léa Seydoux. Otto nomination agli Academy Awards, che vedono Waltz ritirare la statuetta per il miglior attore non protagonista. Inoltre quattro nomination ai Golden Globe e sei ai BAFTA.

Film da vedere su Netflix: gli imperdibili

Birdman (2014)

film da vedere su netflix

Alejandro González Iñárritu, membro della triade composta anche da Alfonso Cuarón e Guillermo del Toro, scrive, produce e dirige un film incredibile dal punto di vista tecnico, narrativo ed emozionale. Vero gioiello di quegli anni, racconta le vicende di un attore un tempo sulla cresta dell’onda, ma ormai in caduta libera, legato alla figura di Birdman, il supereroe che lo ha reso famoso in tutto il mondo. Tra problemi familiari e il tentativo di imbastire uno spettacolo teatrale irto di ostacoli, il lungometraggio si costruisce quasi interamente in piano-sequenza, tecnica registica molto difficile da effettuare.

Il cast vede Michael Keaton nel ruolo del protagonista, affiancato da Zach Galifianakis, Edward Norton, Emma Stone e Naomi Watts. È presente inoltre Antonio Sánchez, un batterista jazz messicano autore anche di parte della colonna sonora, candidata a numerosi premi importanti come i Golden Globe, i Satellite Awards, i Critics’ Choice Movie Award e addirittura i prestigiosissimi Grammy.

 The Danish Girl (2015)

film da vedere su netflix

Il regista inglese Tom Hooper realizza l’adattamento cinematografico del romanzo La danese, di David Ebershoff. La toccante storia vera di Einar Wegener viene raccontata dal regista con una delicatezza e una sincerità che entrano nel profondo, lasciando lo spettatore a bocca aperta. Il pittore paesaggista, sposato con la ritrattista Gerda Wegener, dopo un gioco innocente con sua moglie capisce di vivere intrappolato in un corpo che non sente più come il suo, sentendo il disperato bisogno di esprimersi appieno come donna. È così che decide di intraprendere, per la prima volta nella storia, l’operazione per il cambio di sesso.

Ad interpretare il primo transessuale del mondo è il premio Oscar Eddie Redmayne, candidato agli Academy Award per il ruolo di migliore attore protagonista. Ad affiancarlo una splendida e bravissima Alicia Vikander, che invece la statuetta per la migliore attrice non protagonista è riuscita a portarla a casa. Candidati anche scenografia e costumi. Presentato alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, il lungometraggio è stato vietato negli Stati Uniti ai minori di 17 anni.

Suburra (2015)

film da vedere su netflix

Tratto dall’omonimo romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo, il film di Stefano Sollima è da tutti considerato uno dei migliori film italiani degli ultimi tempi. Sequel di quella che è la serie, anch’essa omonima, distribuita in esclusiva da Netflix, racconta le vicende di diversi personaggi, di diversa età ed estrazione sociale, implicati nei loschi giri illegali di Roma, in particolare nel quartiere di Ostia. Prostituzione, intrighi, violenza, furti, omicidi e minacce sono all’ordine del giorno, mix di cui fanno parte anche la corruzione politica e l’uso di droghe.

Il cast, decisamente degno di nota, vede la partecipazione di attori del calibro di Pierfrancesco Favino, Claudio Amendola, Alessandro Borghi, Elio Germano, Greta Scarano e Antonello Fassari. Riprendono il loro ruolo anche nella serie TV, oltre a Borghi, anche Giacomo Ferrara e Adamo Dionisi. La colonna sonora si appoggia a diversi brani del gruppo M83, in particolare Outro e Midnight City. Sei candidature ai David di Donatello e sette ai Nastri d’Argento.

Film da vedere su Netflix: gli Originali

Bird Box (2018)

film da vedere su netflix

La regista danese Susanne Bier gira l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Josh Malerman, ambientato in un futuro post apocalittico. L’umanità è infatti decimata e minacciata da una terribile forza esterna, simile a un’energia malvagia, letale una volta che la si guarda. Tale forza spinge le persone al suicidio, oltre che a uno stato di estraniazione totale. La protagonista è Malorie Hayes, interpretata da una sempreverde Sandra Bullock. La pittrice ha l’ingrato compito di accompagnare, tra mille minacce e peripezie, due bambini alla salvezza, lasciandosi alle spalle una scia di morte e distruzione.

Ad affiancare la Bullock troviamo Trevante Rhodes, Tom Hollander, Sarah Paulson, John Malkovich, il rapper Colson Baker (conosciuto come Machine Gun Kelly) e Danielle Macdonald, protagonista di Voglia una vita a forma di me. L’attrice protagonista, già premio Oscar, è stata particolarmente apprezzata da critica e pubblico per la sua interpretazione, vincendo un MTV Movie & TV Award su due candidature totali.

Sulla mia pelle (2018)

film da vedere su netflix

Dopo Suburra – La serie, Alessandro Borghi torna a collaborare con Netflix, questa volta per un lungometraggio parecchio controverso. L’attore romano interpreta il suo compaesano Stefano Cucchi, un ragazzo romano brutalmente assassinato da un gruppo di carabinieri. La terribile storia vera, protagonista della cronaca nostrana per diversi anni, vede la sua versione cinematografica sotto la guida dell’esordiente Alessio Cremonini, autore anche di soggetto e sceneggiatura. Dopo essere stato preso sotto custodia cautelare, il giovane ha riportato diversi ematomi e danni agli organi interni, presumibilmente a causa di una serie di terribili pestaggi.

Il film racconta, senza scene esplicitamente violente, le diverse fasi della vicenda, dal suo arresto all’attivismo feroce di sua sorella Ilaria, interpretata da una bravissima Jasmine Trinca. Nel cast sono inoltre presenti Max Tortora, Orlando Cinque, Walter Nestola, Marco Giuliani e Federico Tocci. La pellicola è stata presentata in anteprima alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, dove è stata accolta da lunghi applausi. Inoltre ha ricevuto quattro David di Donatello su dieci candidature totali.

Roma (2018)

film da vedere su netflix

Uno dei film più belli, discussi e di maggior rilievo del 2018, Roma di Alfonso Cuarón può essere sicuramente definito il miglior prodotto Originale Netflix mai stato scritto e diretto. Il titolo si riferisce al quartiere messicano di Colonia Roma, nel quale si svolgono le vicende narrate. La protagonista è Cleo, una domestica fondamentale, anche a livello affettivo, per la famiglia di Città del Messico al quale è legata, non solo professionalmente ma anche sentimentalmente. La ragazza è infatti ormai un membro effettivo, una specie di sorella maggiore per i quattro piccoli a cui deve badare. Ma lo è anche per Sofia, la loro madre, troppo presa dai suoi problemi con suo marito Antonio per compiere appieno i suoi doveri.

Cuarón, che in questo lungometraggio copre il ruolo di regista, sceneggiatore, produttore e direttore della fotografia, sviluppa e racconta una storia all’apparenza semplice in una maniera straordinaria, tecnicamente ineccepibile. La fotografia in bianco e nero è solo una delle peculiarità della pellicola, un vero punto di riferimento per tutti i cinefili e non. Dieci candidature agli Academy Awards, tra cui quelle delle due attrici Yalitza Aparicio e Marina de Tavira, per un totale di tre statuette ritirate da Cuarón.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close