FilmPost consiglia

“The Punisher” – Tutto ciò che da sapere sulla nuova serie Marvel/Netflix!

the punisher serie marvel/netflix

Dal 17 novembre è entrata a far parte dell’universo Marvel/Netflix  la serie “The Punisher”. La “saga” di serie composta da Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist e The Defenders (qui la nostra recensione https://www.filmpost.it/recensioni/the-defenders-una-formula-piu-che-riuscita/) si è allargata venerdì con l’uscita di The Punisher, la serie dedicata alle avventure di Frank “Il Punitore” Castle.

Nell’articolo troverete le dichiarazioni di Jon Bernthal, l’attore interprete del giustiziere nella serie tv e tutto ciò che c’è da sapere su The Punisher prima di iniziare la visione. Buona lettura!

Cosa racconta The Punisher allo spettatore?

The Punisher racconta la storia del giustiziere Frank Castle,  pluridecorato ufficiale dei Marines, diventato The Punisher dopo la brutale uccisione della sua famiglia. Dopo aver assassinato tutti i responsabili della strage, Frank proverà a rifarsi una vita, ma scoprirà un complotto molto più grande di lui, un affare talmente grande che lo costringerà a rindossare la veste con il teschio.

La serie è un ovvio spin – off di Daredevil, più precisamente della seconda stagione, dove abbiamo visto il personaggio di Bernthal per la prima volta. Vi ricordate il combattimento tra i due giustizieri? Vi linkiamo il video qui sotto.

Nel finale della suddetta stagione abbiamo invece visto Frank Castle bruciare la sua vecchia casa con l‘iconica veste addosso. La scena è stata interpretata come una sorta di inizio per la storia del punitore.

Prima di continuare, un breve estratto storico sulla storia del personaggio. La prima apparizione del personaggio risale al numero 149 di The Amazing Spiderman, uscito nel gennaio 1976. Durante la sua storia fumettistica si è “scontrato” con numerosi personaggi del mondo della Marvel: Kiping, Devil, Vedova Nera, Spiderman, Foggy Nelson,  Moon Kinght ecc..

Attualmente nel mondo fumettistico è stato confermato come nuovo War Machine dopo gli eventi di Civil War II.

Cinematograficamente parlando, il nostro amato The Punisher non ha avuto una storia molto felice. In tutto, il personaggio ha avuto tre adattamenti cinematografici: The  Punisher (1989), The Punisher (2004), e Punisher – War Zone (2008). Nessuna delle tre pellicole ha ricevuto un grande successo di critica o economico, inoltre non seguivano i fumetti in modo particolare, nonostante contenessero la matrice violenta ed accattivante dei fumetti.

Cosa dicono i protagonisti della serie a riguardo?

Tornando alla serie Marvel/Netflix, di seguito troverete alcune dichiarazioni di Jon Bernthal, l’attore protagonista di The Punisher. Immediatamente di sotto troverete un video dell’attore ospite al Jimmy Kimmel Live.

Probabilmente ricorderete l’annullamento del panel di The Punisher al New York Comicon, e Bernthal si è confessato proprio su questo aspetto.

“Il superpotere di Frank è quello di immergersi a fondo nella violenza ma rimanere una brava persona nel profondo. Non ucciderebbe mai un innocente, punisce solo chi deve pagare. In questo periodo storico, ci sono molteplici tragedie riconducibili alle armi da fuoco, e la serie potrebbe assumere un significato maggiore in questo campo. Abbiamo annullato il panel per rispetto verso le vittime della tragedia avvenuta il primo ottobre in Texas. Sono molto preoccupato per la larga diffusione della violenza. Dovremmo parlarne molto di più.”

L’attore ha anche parlato del “fine ultimo dell’arte” e di ciò che essa può dare alla società.

Credo che la qualità migliore che l’arte possa fare è fare da specchio alla società, rifletterla in modo che essa possa porsi domande su se stessa. Non credo però che l’arte possa rispondere a queste domande, ma se l’arte (e lo show The Punisher) le mostreranno apertamente, creeranno un dibattito costruttivo. Faranno pensare le persone, e credo che ciò sia grandioso.

(Fonte: http://www.indiewire.com/2017/11/punisher-jon-bernthal-gun-violence-las-vegas-sutherland-springs-1201894888/)

The Punisher è attualmente disponibile sulla piattaforma Netflix, ed a breve arriverà la nostra recensione; continuate a seguirci per futuri aggiornamenti. Come vi ricordiamo sempre, stay thrill!

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker