2020 Game: il gioco che ripercorre tutti gli eventi dell’anno appena passato

La soluzione migliore per superare il 2020 è sdrammatizzarlo attraverso questo divertente giochino online

Uno sviluppatore di videogiochi indipendente ha pubblicato “2020 Game“, un gioco online che permettere di ripercorrere l’anno appena passato. Max Garkavyy è riuscito a condensare in pochi minuti di game play tutti gli eventi che hanno caratterizzato le vite dell’intera umanità a partire dagli ultimi mesi del 2019. QUI il link del gioco, disponibile su smartphone e computer. Si tratta di un videogioco a scorrimento che si apre con i terribili incendi che hanno devastato l’Australia; dopo aver salvato un koala in difficoltà il giocatore dovrà evitare il temibile coronavirus, facendo le scorte per la quarantena. Così come nella realtà si dovrà poi aspettare la fine della quarantena nella propria abitazione. Una volta usciti si dovrà far fronte al crollo della borsa e alle elezioni americane.

Dopo aver inseguito Biden e Trump nella loro corsa elettorale si arriva finalmente nel tanto atteso 2021… e qui ci sono ulteriori sorprese. Max Garnvyy infatti si immagina cosa potrebbe mai accadere di straordinario in questo anno appena cominciato e le previsioni non sono delle migliori. Alieni, zombie e Godzilla attaccheranno la terra, distruggendo ciò che il 2020 ha lasciato ancora in piedi. Un finale di gioco poco lieto ma sicuramente divertente, d’altronde si sa, l’ironia è il miglior modo per combattere gli eventi negativi e di eventi negativi il 2020 è stato pieno.

2020 Game: un gioco per superare il trauma dell’anno appena passato

Gioca attraverso tutti i principali eventi del 2020: l’incendio in Australia, il Covid-19, l’assalto ai supermercati, la quarantena, l’ascesa di TikTok, le elezioni negli U.S.A.

Una volta terminato il gioco comparirà una schermata dove lo sviluppatore ringrazierà l’utente, da sottolineare come tutto il lavoro sia stato svolto da una sola persona senza aiuti esterni.2020 game

Il mio nome è Max e questo è il primo gioco che ho sviluppato completamente da solo e per farlo ho impiegato sei mesi.

Articoli correlati