News

Aaron Paul: dopo Westworld vorrebbe interpretare Kurt Cobain in un biopic

L'attore di Breaking Bad e Westworld ha espresso un preciso desiderio

Dopo aver recentemente avuto un ruolo in Westworld 3, Aaron Paul – Jesse Pinkman in Breaking Bad e El Camino – ha espresso un desiderio molto particolare per la sua futura carriera. Nel corso di un’intervista a NME, Aaron Paul ha infatti dichiarato di voler interpretare il leader dei Nirvana Kurt Cobain in un biopic. Questo nel caso dovesse mai vedere la luce un progetto sul frontman dei Nirvana morto suicida nel 1994.

Aaron Paul ha già vestito i panni di un musicista: “Weird Al” Yankovic in un cortometraggio. L’attore, entusiasta di questa esperienza, ha espresso il desiderio di interpretare nuovamente un musicista e la sua prima scelta sarebbe proprio Kurt Cobain, il quale fra l’altro non è mai stato al centro di veri e propri film biografici. Vediamo insieme un estratto dell’intervista di Aaron Paul ad NME.

Quando mi sono trasferito a LA ho pensato abbastanza a Kurt Cobain e a cosa gli è accaduto e adoro i Nirvana; Smells Like teen Spirit è stato uno dei primi dischi che ho comprato con i miei soldi, quindi ho pensato che sarebbe interessante interpretarlo

Numerosi sono i documentari dedicati al leader dei Nirvana Kurt Cobain e l’unico prodotto di finzione in cui troviamo l’indimenticato musicista è Last Days di Gus Van Sant; lì, ad interpretarlo nelle sue ultime ore di vita era stato Michael Pitt. Staremo a vedere se con questa candidatura esplicita di Aaron Paul qualche produttore o sceneggiatore penserà di realizzare un biopic su Kurt Cobain; è un dato di fatto che questo genere di film – come Bohemian Rhapsody e Rocketman – ultimamente abbia riscosso un grande successo.

aaron paul kurt cobain

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button