Blossoms Shanghai: il teaser trailer della serie di Wong Kar-Wai

Il primo teaser trailer della serie tv del regista di In the Mood for Love

È finalmente disponibile un primo teaser trailer di Blossoms Shanghai, attesissima serie tv del regista di In the Mood for Love Wong Kar-Wai. La serie vedrà la luce nel 2022 e al momento non è ancora dato sapere quali saranno i canali di diffusione. Blossoms Shaghai segna il ritorno di Wong Kar-Wai dietro la macchina da presa dopo The Grandmaster, film del 2013 sul mentore di Bruce Lee Yip Man. La serie è adattamento del romanzo Blossoms di Jin Yucheng; la storia segue le vicende di Mr. Bao, un giovane opportunista che diventa miliardario artefice della propria fortuna. Mr. Bao avrà il volto di Gen Hu, noto per aver partecipato alla serie Chinese Paladin e a numerose altre produzioni.

Stando al trailer e a quanto dichiarato dallo stesso regista, Blossoms Shanghai sarà “la terza parte di In the Mood for Love e 2046”. Wong Kar-Wai inizia la sua carriera negli anni Ottanta ed è considerato uno degli autori più importanti del panorama internazionale. In the Mood for Love è considerata la sua opera maggiore, nonché uno dei migliori film di tutti i tempi. Come si vede già nel trailer, Blossoms Shaghai riprende tutte le cifre stilistiche che sono un vero e proprio marchio del linguaggio cinematografico di Wong Kar-Wai.

Il primo teaser trailer di Blossoms Shanghai

Blossoms Shanghai sarà dunque ambientata nella metropoli negli anni Novanta, nel pieno della crescita economica. A proposito del romanzo da cui è tratta, Wong Kar-Wai ha dichiarato come sia stato “lo sfondo perfetto per mostrare e condividere l’amore per la città in cui sono nato”. “Con la serie vorrei invitare il pubblico a immergersi negli intrighi di Shanghai e dei suoi abitanti negli anni Novanta; un periodo eccitante che ha aperto la strada per la prosperità della Shanghai moderna”. Di seguito ecco il primo teaser trailer di Blossoms Shanghai.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati