CuriositàNews

Di Caprio produrrà un biopic dedicato al produttore discografico di Elvis Presley

Anche se la sua interpretazione in “The Revenant” non è stata la migliore di tutta la sua carriera, senz’altro ha permesso a Leonardo Di Caprio di aggiudicarsi l’ambita statuetta, sostenendo un commovente discorso riguardo una tematica che da anni gli sta a cuore: le ripercussioni del comportamento dell’uomo nei confronti dell’ambiente della nostra terra. Anche per questo motivo la prolificità dell’attore è destinata ad aumentare, volta a farsi portavoce delle idee dell’attore. In vece di produttore, infatti, è impegnato nel documentario “Before The Flood”, incentrato proprio sul drastico cambiamento climatico della terra.

Inoltre l’attore ha fondato la propria casa di produzione. Tramite la sua “Appian Way Productions” l’attore produrrà la trasposizione sul grande schermo della versione animata di “Captain Planet and The Planeteers”. Il cartone, di stampo ambientalista, condanna lo sfruttamento delle risorse ambientali e il problema dell’inquinamento. Un altro progetto in corso è il lungometraggio che racconterà la drammatica storia dei fratelli Muse tratta dall’omonimo libro “Truevine” scritto da Beth Macy; in cui probabilmente Di Caprio farà anche la sua comparsa.

captain-planet-and-the-planeteers-captain-planet-and-the-planeteers-11152579-800-1054
Locandina di “Captain Planet and the Planeteers”.

Naturalmente, vista la natura delle opere in cui Di Caprio è coinvolto, chiunque sarebbe stato colto di sorpresa alla notizia trapelata nelle ultime ore. Infatti, pare proprio che la Paramount abbia acquistato i diritti del libro “Sam Phillips: L’uomo che ha inventato il Rock ‘n’ Roll” scritto da Peter Guralnick, per trarne un adattamento cinematografico. Non si tratterà di un’opera di denuncia sociale, ma un semplice film biografico sul produttore discografico che lanciò nella scena musicale degli anni ’50 artisti dal calibro di Elvis Presley, Johnny Cash, Jerry Lee Lewis…Tanto per citarne alcuni.

07-08-sam-elvis-and-marion-1-_wide-867440a71e0a271498eaa6b780dc16a5a3f0e53b-s900-c85
Elvis ritratto in compagnia del produttore Sam Phillips, protagonista del biopic in questione.

Non solo figurerà come produttore Di Caprio, ma anche lo storico frontman dei Rolling Stones. Si, proprio lui. Mick Jagger,  dopo aver vissuto l’esperienza recitativa in Vinyl, co-produrrà il film su Sam Phillips. Ambientato nei primi anni Cinquanta, ripercorreremo la carriera del produttore fin dagli albori; da quando decise infatti di aprire la propria casa discografica “Sun Records” che ospiterà nei suoi studio le registrazioni dei migliori cantanti della scena rock di quegli anni.

E’ bello vedere come due mondi così diversi ma vicini, quelli del cinema e della musica, stiano entrando in contatto da diverso tempo; a volte regalandoci dei veri e propri capolavori carichi di emozioni. Non solo l’omaggio alla musica, ma a volte queste opere cercano di ricalcare spezzoni di vita delle più grandi star e i problemi esistenziali celati all’interno. Possiamo elencare diversi film validi in quest’ambito : “Motel Woodstock”, “Whiplash”, “Quasi Famosi” e più il recente “Elvis & Nixon”.

Leonardo Di Caprio è un uomo che non ha bisogno di conferme. Sicuramente sta emergendo un volto nuovo dell’attore, che come produttore ha in cantiere diverse opere che riflettono il suo impegno sociale. Purtroppo l’intero progetto è ancora avvolto nel mistero e non ci rimane altro che attendere nuovi sviluppi; d’altronde chi potrebbe essere più adatto di Mick Jagger e Leonardo Di Caprio per produrre un film del genere?

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker