News

Elton John accusa il Vaticano di guadagnare con il suo film ma di non volere le unioni gay

La Santa Sede nega le benedizione alle coppie dello stesso sesso e il cantante non ci sta

Elton John si scaglia contro il Vaticano che stando alle parole del cantante guadagnerebbe dai suoi film ma non vuole le unioni gay. Lo sfogo dell’artista arriva dopo aver appreso che la Congregazione per la Dottrina della Fede ha negato il proprio benestare alle benedizioni delle unioni di persone dello stesso sesso.

Come può il Vaticano rifiutarsi di benedire i matrimoni gay perché ‘sono peccato’, e allo stesso tempo trarre profitto dopo aver investito milioni in Rocketman, un film che celebra la felicità che ho raggiunto grazie al mio matrimonio con David?

Elton John ha accompagnato il suo sfogo riportando un estratto dell’articolo del Daily Beast che proverebbe quanto rivelato. La Segreteria di Stato pontificia infatti avrebbe finanziato Rocketman attraverso un fondo con sede a Malta, diventando poi socia di Lapo Elkann.

Elton John accusa il Vaticano di guadagnare coi suoi film ma allo stesso tempo di negare le unioni gay

Qualche tempo fa aveva destato scalpore l’apertura del Papa. Ecco però che la Santa Sede torna sui suoi passi dichiarando:

Le benedizioni per i matrimoni tra persone dello stesso sesso non possono essere considerate lecite, nonostante la comunità cristiana e i suoi pastori siano incoraggiati ad accogliere con rispetto e sensibilità le persone con inclinazioni omosessuali.

Un dietrofront così radicale ha turbato l’intera comunità e ha portato Elton John ad esporsi sui social. Ricordiamo che il cantante è sposato dal 2014 con il regista e produttore cinematografico canadese David Furnish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button