CuriositàNews

La Fantastica Signora Maisel 2: la Conferenza Stampa!

Si è svolta a Milano la conferenza stampa per la seconda stagione di "La Fantastica Signora Maisel" con il cast al completo. Ecco il nostro resoconto!

Lunedì 3 Dicembre si è svolta a Milano la conferenza stampa di La Fantastica Signora Maisel, in occasione dell’anteprima della seconda stagione. La serie targata Amazon Video è reduce da un anno incredibile nel quale ha conquistato valanghe di riconoscimenti. L’attesa per i nuovi episodi, di conseguenza, è alle stelle e le aspettative sono altissime. Le avventure della giovane signora Maisel che, reduce da una separazione dolorosa, scopre il suo talento da stand-up comedian nella New York anni ’50 hanno conquistato il mondo. Dopo la pioggia di Emmy Awards (ben 5) e il Golden Globe per la Migliore Attrice, è il momento di ripartire!

Alla conferenza stampa ha presenziato il cast completo: Rachel Brosnahan, Tony Shalhoub, Alex Borstein, Michael Zegen, Kevin Pollak, Marin Hinkle e Caroline Aaron. Presenti anche i creatori della serie, Amy Sherman-Palladino e Daniel Palladino, con una brillante moderazione a cura di Victoria Cabello. Ecco il nostro resoconto delle loro dichiarazioni!

La Fantastica Signora Maisel: la conferenza stampa – il Successo

La fantastica signora Maisel conferenza stampa

Ovviamente l’incredibile successo della prima stagione ha colpito i coniugi Palladino, nonostante la loro lunga esperienza.

Amy Sherman-Palladino: “siamo in questo settore da qualcosa come 4000 anni (risate, N.d.A.) e la reazione a questo successo è stata comunque incredibile. Una Mamma per amica, ad esempio, andò in onda per parecchio prima di ottenere un enorme riscontro!”

Daniel Palladino: “non abbiamo ceduto alla pressione dei premi e dei riconoscimenti perché continuiamo a lavorare. Quando è arrivato il Golden Globe eravamo già alla fine della lavorazione della seconda stagione e ora siamo immersi nella terza! Siamo comunque felici dei premi ricevuti da chi lavora con noi.”

Alla conferma della terza stagione si è levato qualche mormorio entusiasta in platea. Amy Palladino ha sottolineato la cosa scandendo: “Scoop!!!” al microfono, fra le risate.

Rachel Brosnahan: “è stato un anno incredibile, ovviamente. Come ha detto Amy, però, abbiamo continuato a lavorare. Stavamo girando fino al giorno precedente alla cerimonia degli Emmy!”

Amy Sherman-Palladino: “quando ho vinto il premio come sceneggiatrice mi sono scordata di ringraziare mia madre. Ho costretto Daniel a farlo nel caso avessimo vinto il premio per “Miglior Serie”…”

Daniel Palladino: “…e io ho ringraziato anche la mia, per non rendere troppo grottesca la cosa!”

La Fantastica Signora Maisel: la conferenza stampa – evoluzione dei personaggi

La fantastica signora Maisel conferenza stampaRachel Brosnahan: nella prima stagione il personaggio di Midge prendeva una decisione clamorosa che si abbatteva sulla vita di tutti quanti. Nella seconda stagione verranno esplorate le conseguenze di quella scelta su tutti coloro che conosce e ama, dalla famiglia ai colleghi di lavoro.

Alex Borstein: “il rapporto fra Midge e Susie sembra un matrimonio indiano combinato! (risate, N.d.A.) I nostri personaggi sono definitivamente legati, ormai, e impareranno l’una dall’altra. Sono due donne diverse che capiscono di poter ottenere di più solo unendo le forze…”

Amy Sherman-Palladino: “…qualcosa che le donne dovrebbero fare molto più spesso!” (Applausi, N.d.A.)

Michael Zegen: “Joel sta cambiando. Torna a lavorare con i genitori ma continua ad amare Midge. Sa che lei è bravissima come comica ma non vuole diventare il protagonista negativo dei suoi sketch. Quello che amo di questo personaggio è la sua costante evoluzione.”

Tony Shalhoub: “anche Abe sarà costretto a cambiare. La cosa bella di questo personaggio è la sua convinzione di essere sempre avanti a tutti quando, in realtà, è l’esatto opposto!”

Colpisce l’intervento di Kevin Pollak che, del cast, è l’unico ad avere avuto un passato come stand-up comedian.

Kevin Pollak: “sono stato un comico per molti anni e so bene quanto sia difficile per un attore risultare credibile se non si è fatta esperienza sul campo. Rachel ha svolto un ottimo lavoro e il materiale dei suoi sketch è credibilissimo ed efficace. Quando ho visto la serie mi sono reso conto che racconta la storia del cammino di una donna alla scoperta del proprio posto nel mondo, è fantastica.”

La Fantastica Signora Maisel: la Conferenza Stampa – Viaggio a Parigi

Durante la conversazione è stato svelato come i coniugi Weissman, all’inizio della seconda stagione, intraprenderanno una fuga a Parigi. Parlarne si è rivelato impegnativo perché la Palladino, non volendo innescare spoiler, era implacabile nel porre limiti alle rivelazioni e fissava i suoi attori con divertita severità.

Tony Shalhoub: “beh, lavorare a Parigi è stato un immane sacrificio…” (Risate, N.d.A.)

Marin Hankle: “è stata un’esperienza che mi ha riportata alla mia giovinezza anche se, nei primi momenti, mi sentivo un pesce fuori d’acqua! Spostare il mio personaggio a Parigi è stato brillante perché sottolinea un desiderio di libertà simile a quello della figlia.”

Tony Shalhoub: “l’accoglienza è stata magnifica, anche in Francia la serie è conosciuta e amata. In più, essendo una storia in costume, potete immaginare la meraviglia di recitarvi tra auto e abiti d’epoca. Questo ha fornito un aiuto enorme alle nostre interpretazioni.”

Amy Sherman-Palladino: “Parigi è una città nella quale basta puntare la macchina da presa su uno scorcio qualsiasi e si ottiene qualcosa di cinematografico! Inoltre, essendo la nostra serie ambientata negli anni ’50, dovevamo mostrare una città impegnata nella ricostruzione post-bellica. Questo ci ha portato a discutere molto su cosa avremmo dovuto/potuto mostrare in quelle scene.”

La fantastica signora Maisel conferenza stampa

 

La Fantastica Signora Maisel: la conferenza stampa – le domande

Terminata la conferenza stampa si è lasciato spazio alle domande dei giornalisti presenti. La prima è stata rivolta a Rachel in relazione al suo personaggio. La signora Maisel è un personaggio che crede molto in se stessa e continua a volersi bene nonostante tutto quello che le accade. Quanto l’attrice è simile a lei?

Rachel Brosnahan: “è una bella domanda! Midge crede molto in se stessa ed è un atteggiamento ammirevole. Io temo di non essere così, in particolare per quanto riguarda il mio lavoro. Penso sia una caratteristica che non si riscontra in molti personaggi televisivi e interpretarla mi sta spingendo a conquistarla. Sto affrontando un percorso di formazione insieme a lei.”

Inevitabile la domanda sui dialoghi rapidissimi, marchio di fabbrica nella scrittura di Amy e Daniel Palladino.

Amy Sherman-Palladino: “noi testiamo le nostre attrici facendole recitare con il cronometro acceso!” (Risate, N.d.A.)

Daniel Palladino: “ci facevano le stesse domande ai tempi di Una Mamma per Amica” (la pronuncia proprio così, usando la traduzione italiana, N.d.A.).

Amy Sherman-Palladino: “sono fermamente convinta che i personaggi di film e serie tv parlino troppo lentamente rispetto alla vita reale. La gente vuole un caffè per poi andare al lavoro…non può perdere tempo! Ogni volta che sento un dialogo che la tira troppo per le lunghe mi aggrappo alla sedia per la frustrazione. Però questo tipo di scrittura ci permette un ritmo veloce e gioioso che contribuisce al tono della serie.”

Sul rapporto fra Joel e Midge:

Amy Sherman-Palladino: “io li vedo un po’ come due personaggi che potrebbero rifarsi una vita con altre persone ma che resteranno comunque legati. Li guardi e capisci che sono l’uno l’amore della vita dell’altro…eppure non ha funzionato. Succede!”

Infine, una curiosità: è vero che Lauren Graham (la Lorelai Gilmore di Una Mamma per Amica) voleva partecipare alla seconda stagione?

Amy Sherman-Palladino: “io e Lauren parliamo troppo, specialmente dopo che abbiamo bevuto (risate, N.d.A.)! Sì, ne abbiamo parlato. Lauren aveva persino le idee chiarissime su cosa avrebbe voluto fare ma io non avevo la certezza di poterla introdurre nel migliore dei modi. Non se n’è fatto nulla ma non è detta l’ultima parola!”

La seconda stagione di La Fantastica Signora Maisel sarà disponibile su Amazon Video a partire dal 5 dicembre.

La fantastica signora Maisel conferenza stampa

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close