News

“Girl Who Fell from the Sky” – Un nuovo film per Sophie Turner

La star di “Game of ThronesSophie Turner ha appena annunciato che sarà interprete e produttrice del film “Girl who Fell from the Sky“. La pellicola prodotta da Lotus Entertainment e Stan & Deliver Films sarà l’adattamento del libro di Juliane Koepcke & Beate Rygiert.

One Woman Show per Sophie Turner

Nel film la Turner vestirà i panni di una studentessa unica sopravvissuta dello schianto del volo LANSA 508 nella giungla peruviana. La ragazza stava viaggiando con la madre durante la vigilia di Natale quando avvenne l’incidente che le sconvolse la vita. Si ritrovò ad affrontare da sola un incubo durato 11 giorni fra le mille insidie di un territorio sconosciuto e destinato a cambiarla per sempre.

girl-fell-from-skyLe prime informazioni nei riguardi di “Girl who Fell from the Sky” sembrano confermare la volontà di regalare a Sophie Turner un vero e proprio “One Woman Show” che la veda protagonista per quasi tutto il film. Un progetto che rievoca precedenti illustri come “Gravity” di Alfonso Cuaron con Sandra Bullock o “Cast Away” di Robert Zemeckis con Tom Hanks. Proprio la volontà della Turner di mettersi alla prova potrebbe essere alla base del suo desiderio di collaborare al progetto anche in veste di produttrice.

Il film sarà diretto da Stanley Brooks, produttore veterano e già regista di “Perfect Sisters”. Brooks si occuperà anche della sceneggiatura mentre la produzione lo vedrà affiancato da Jim Seibel, Bill Johnson e Steve Glick. Piccola curiosità: Seibel & Johnson hanno in curriculum la produzione del film “The Grey” di Joe Carnahan, altra storia di sopravvivenza in luoghi estremi interpretata da Liam Neeson.

Sophie Turner, 21 anni, è in procinto di affrontare l’ultima stagione di “Game of Thrones” , la serie che le ha regalato la popolarità, la cui uscita sarà probabilmente destinata al 2019. Nel frattempo tornerà a vestire i panni di Jean Grey nel film “X-Men: Dark Phoenix”, sequel di “X-Men: Apocalypse”, diretto dall’ex-produttore Simon Kinberg.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker