News

Cosa succederebbe se i film di Harry Potter fossero diretti da Tarantino?

Ancora una volta il mondo di internet risponde ad una domanda che nessuno ha posto

Ancora una volta il mondo di internet risponde ad una domanda che nessuno ha posto: come sarebbe andata se in Harry Potter ci fossero state le pistole? Nel fake trailer che potrete trovare a fondo pagina il primo film della saga del maghetto più famoso del mondo è stato reinterpretato in una chiave diversa. Harry Potter e la pietra filosofale diventa così Harry Potter e le armi mortali, una parodia che tra il serio e il faceto critica l’eccessivo utilizzo delle armi nei film hollywoodiani e come questo influisca poi sulle menti dei giovani spettatori. Nelle immagini possiamo infatti osservare i protagonisti del film impugnare delle pistole e non delle bacchette come eravamo abituati a fare.

Consultando il sito dell’autore si possono leggere le sue parole, capendo meglio il suo intento:

Anche se questo progetto è iniziato come uno scherzo di cattivo gusto, sulla scia delle sparatorie di massa e degli altri orrori quotidiani, dobbiamo chiederci se Hollywood spinga troppo le armi. Se i proprietari di armi nella nostra società apprezzino davvero le armi per il loro uso o solo per la loro sensualità. Non c’è dubbio che nelle persone sia forte il fascino per le armi da fuoco, così come c’è un interesse per la guerra, la morte o per i serial killer. Ci ricorda la nostra mortalità. Dovrebbe farci rispettare ogni momento che abbiamo su questa Terra e renderla un posto migliore per tutti. […] Ma alla fine della giornata, sexy o no, una pistola è una macchina progettata per uccidere. Ha uno scopo: l’omicidio.

Le bacchette in Harry Potter spariscono e vengono sostituite dalle pistole in questo strano trailer

L’intento dell’autore si fa ancora più chiaro se si consultano i diversi link presenti nel sito. Ognuno di loro cerca di risvegliare nella coscienza dell’utente il senso critico necessario per capire il valore e la pericolosità delle armi da fuoco. Di seguito il trailer:

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button