News

Il Corvo: Jason Momoa e Corin Hardy abbandonano il reboot!

Il reboot de Il Corvo sembra destinato a non vedere la luce. Jason Momoa e il regista Corin Hardy abbandonano il progetto.

Sembrava che finalmente dopo anni di tentativi, il reboot de Il Corvo sarebbe arrivato al cinema nel 2019, diretto da Corin Hardy e interpretato da Jason Momoa. Ma, come riportato da Deadline, Momoa e Hardy hanno abbandonato il progetto, che era in sviluppo alla Davis Films. Non solo, ma indiscrezioni dicono che la Sony potrebbe abbandonare anche la distribuzione mondiale del reboot de Il Corvo.

Secondo Deadline, divergenze creative ed economiche con Samuel Hadida – CEO della Davis Films – sono al centro dei problemi con la produzione. Apparentemente, Hadida e Sony non sono mai riusciti a raggiungere un accordo dopo che la Sony annunciò la data di uscita de Il Corvo, prevista per l’11 ottobre 2019. La maledizione produttiva ha colpito ancora e dunque non è da escludere la possibilità che il reboot non vedrà mai la luce. Non almeno nei prossimi anni.

Il Corvo: Jason Momoa e Corin Hardy abbandonano il reboot

il corvo jason momoa reboot

Il reboot de Il Corvo subisce un nuovo arresto, a causa degli abbandoni della star Jason Momoa e del regista Corin Hardy. I motivi sarebbero collegati a divergenze creative ed economiche con la Davis Films, detentrice dei diritti della graphic novel e finanziatrice del film. Ora anche la Sony minaccia di abbandonare la distribuzione mondiale del film, che era prevista per ottobre 2019.

Si tratta del secondo abbandono da parte di Corin Hardy, ingaggiato inizialmente dalla Relativity Media qualche anno fa. Lo studio però andò incontro a gravi problemi finanziari e il progetto di un reboot de Il Corvo crollò miseramente. La notizia di aver ingaggiato anche Jason Momoa nei panni di Eric Draven, ridiede vitalità ad un progetto ormai dimenticato e Hardy si convinse a tornare alla regia. Il reboot passò così dalla Relativity alla Sony.

È dal 2008 che Hollywood  tenta di dare vita al reboot de Il Corvo di Alex Proyas, che nel 1994 costò la vita a Brandon Lee. Ma ancora una volta la maledizione che aleggia intorno a questo ambizioso progetto sembra aver colpito. Corin Hardy lascia la regia per la seconda volta, andando ad unirsi ad un gruppo già cospicuo di registi che hanno abbandonato il progetto, tra cui:  Stephen NorringtonJuan Carlos Fresnadillo e Francisco Javier Gutierrez.

Sembra così impossibile un remake nel breve e forse sarebbe meglio abbandonare ogni idea al riguardo, lasciando il film di Proyas nell’immaginario collettivo del pubblico.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker