News

Il Signore degli Anelli: stop alle riprese della serie per il Coronavirus

Le riprese della serie Amazon fermate in Nuova Zelanda per il Coronavirus

I l Coronavirus ha interrotto anche le riprese in Nuova Zelanda, della nuova serie Amazon su Il Signore degli Anelli. La produzione è stata momentaneamente interrotta per due settimane, tuttavia c’è incertezza su quando potrà essere ripresa.  Il messaggio di stop è stato inviato a oltre 800 membri del cast e della troupe coinvolti nelle riprese, il NZ Herald ha ricevuto una copia e l’ha pubblicata:

Per eccesso di cautela, sono state sospese le riprese del Progetto Senza Titolo di Amazon per le prossime due settimane a partire da lunedì 16 marzo. Questa decisione dipende dal fatto che sono state emesse restrizioni agli spostamenti per controllare il Covid-19 sia in Nuova Zelanda che in buona parte degli altri paesi.

[…] È importante agire in questo modo non solo per proteggere il nostro cast e la nostra troupe, ma anche le comunità e le risorse che ci circondano.

[…] Stiamo facendo tutto questo per minimizzare lo stress sulle risorse e le infrastrutture intorno a noi, facendo la nostra parte per ridurre la densità della popolazione e le attività quotidiane nelle nostre comunità, per ridurre la diffusione del virus.

Nel messaggio è evidenziato il fatto che la decisione è stata presa per evitare che vi siano troppi spostamenti anche interni alla Nuova Zelanda, uno dei pochi paesi in cui l’epidemia non è ancora esplosa: finora sono noti solo otto casi, e il governo sta approntando misure per contenere al massimo la diffusione del virus. Secondo la troupe, le riprese erano già a buon punto e non c’erano stati molti viaggi intercontinentali recentemente.

 

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button