News

La casa di Jack: Matt Dillon si è ispirato a un vero serial killer

Per interpretare il ruolo nel controverso film di Lars Von Trier, Matt Dillon si è ispirato a un serial killer realmente esistito

In La casa di Jack, Matt Dillon si è ispirato a un vero serial killer. Per interpretare il proprio ruolo nel controverso film di Lars Von Trier, Matt Dillon si sarebbe ispirato a un vero serial killer. Questo killer, tra le altre cose piuttosto celebre, lo avrebbe aiutato a plasmare il suo personaggio. Il killer in questione è Ted Bundy, la cui storia è stata fonte di ispirazione per diverse pellicole e produzioni. Ecco cosa ha dichiarato a tal proposito Matt Dillon, in un’intervista a Salon:

In un primo tempo, tra i serial killer che ho usato per prepare il ruolo di Jack c’era Ted Bundy, che è una scelta ovvia. Ma una volta che Jack ha preso forma, è diventato un personaggio unico. Detto ciò, Jack è vuoto in ogni senso nel suo animo, questo è il motivo per cui è in grado di trasformarsi in così tante persone, assume diverse personalità, non ha una doppia personalità.

La casa di Jack – Matt Dillon si è ispirato a un vero serial killer

Nel film Lars Von Trier, naturalmente, reinterpretato i crimini commessi in chiave metaforico-psicologica. Accompagnato dal suo Virgilio (interpretato da Bruno Ganz), Jack è un personaggio che non ha nulla da nascondere, e che sprofonda nella sua voragine infernale omicidio dopo omicidio. Quando Lars von Trier ha scritto La casa di Jack, era difficile ipotizzare che avesse in mente Ted Bundy come fonte di ispirazione.

Lo stesso Matt Dillon ha scorto le somiglianze e ha costruito il proprio personaggio studiando il killer; come i più grandi professionisti dell’arte trasformista, Dillon ha indagato sul passato del serial killer, ne ha studiato espressioni facciali, linguaggio del corpo e vezzi. In questo modo è riuscito a restituire un personaggio credibile, ben strutturato ed efficace. La sua performance, benché porti sullo schermo un personaggio di finzione, è risultata particolarmente soddisfacente e realistica.

Tags

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close