News

La sposa di Frankestein: in arrivo un reboot del celebre film

Previsto un reboot del film La sposa di Frankestein in collaborazione con la Universal

Nuovo reboot per La sposa di Frankenstein. In cantiere un nuovo adattamento per il film, che dovrebbe essere prodotto dall’Universal. Ciò è stato confermato recentemente da una conversazione che Collider ha avuto con lo sceneggiatore David Koepp. Durante l’intervista, Koepp ha rivelato di aver ha deciso di rivisitare la sua sceneggiatura per La sposa di Frankenstein; il progetto è infatti andato in pausa a causa del COVID-19. Koepp ha affermato di aver trasformato la sceneggiatura in ciò che aveva sempre desiderato; il merito sarebbe da attribuire alla Universal. Ecco cosa ha dichiarato Koepp:

Ora ho una versione nuova, una versione che a loro piace molto. Penso che al momento stiano parlando con i registi (…) Non tutte le idee funzionano ma è merito loro. Ciò che ho davvero ammirato della Universal è che, durante lo sviluppo, hanno avuto la lucidità di alzare le mani e dirmi: “Aspetta. Questa cosa non sta funzionando. Fermiamoci a pensare a dei progetti per un anno o due.” Ho pensato che fosse davvero una scelta intelligente. E le grandi aziende oggigiorno non lo fanno spesso. Non ci sono molti momenti in cui vanno le grandi aziende capiscono subito che il loro progetto non sta funzionando, si fermano e ripartono dall’inizio.

La sposa di Frankenstein reboot

Un reboot del classico cinematografico era già stato preso in considerazione qualche anno fa. L’ idea era quella di farlo uscire dopo un altro remake, La Mummia (di Alex Kurtzman, uscito nel 2017). Le prime indiscrezioni sul film davano come protagonisti Javier Bardem e Angelina Jolie. Bill Cordon e lo stesso Koepp erano papabili rispettivamente per la sezione regia e sceneggiatura. Il film doveva far parte del più ampio progetto chiamato The Dark Universe.

The Dark Universe prevedeva l’uscita di film sui classici personaggi del panorama horror dell’Universal. Il primo progetto doveva essere proprio La Mummia. La pellicola si era rivelata, però, un flop; i due creativi del progetto, Alex Kurtzman e Chris Morgan, si erano di conseguenza tirati indietro.

Tags

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close