News

Le Cronache di Narnia: in arrivo film e serie tv grazie a Netflix!

La piattaforma Netflix ha acquistato i diritti de Le Cronache di Narnia e pare che presto vedremo sviluppi interessanti...

Con le Cronache di Narnia Netflix ha sferrato l’ennesimo colpo alle major: la piattaforma streaming, sembra ufficiale ufficiale, ha difatti acquisito i diritti della celebre saga fantasy. Sulla pagina facebook ufficiale de Le Cronache di Narnia, infatti, è apparso questo post in cui si confermava questa incredibile ed inaspettata notizia. All’interno di questo messaggio possiamo leggere:

Grandi notizie fans di Narnia!

Siete ufficialmente i primi a sapere del nostro nuovo accordo con Netflix. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti. Saranno postati qui prima.

PER IL RILASCIO IMMEDIATO

NETFLIX PER SVILUPPARE SERIE E FILM BASATI SULLE AMATISSIME CRONACHE DI NARNIA DI C. S. LEWIS

Hollywood, California – 3 ottobre 2018 – Netflix svilupperà nuove serie e progetti cinematografici basati sull’amatissima serie Le Cronache di Narnia di C. S. Lewis. Secondo i termini di un accordo pluriennale tra Netflix e The C.S. Lewis Company, Netflix svilupperà storie classiche dall’universo di Narnia in serie e film per i suoi membri in tutto il mondo. Tutte le serie e i film prodotti attraverso l’accordo saranno produzioni Netflix, con Mark Gordon di Entertainment One (eOne) al fianco di Douglas Gresham e Vincent Sieber come produttori esecutivi per le serie e come produttori per le funzionalità. In totale i libri di Narnia hanno venduto più di 100 milioni di copie e sono stati tradotti in più di 47 lingue in tutto il mondo. L’accordo segna la prima volta che i diritti su tutti e sette i libri dell’universo di Narnia sono detenuti dalla stessa società.

Le Cronache di Narnia e Netflix: i commenti

cronache di narnia netflix

Nello stesso post, inoltre, sono stati riportati anche alcuni commenti da parte di alcuni personaggi di un certo spessore sull’argomento che possono essere letti di seguito:

“Le amatissime storie di C. S. Lewis sulle Cronache di Narnia hanno risuonato con generazioni di lettori in tutto il mondo”, ha dichiarato Ted Sarandos, CCO di Netflix. “Le famiglie si sono innamorate di personaggi come Aslan e l’intero mondo di Narnia, e siamo entusiasti di essere la loro casa per gli anni a venire. “

Inoltre:

“È meraviglioso sapere che le persone di tutte le parti non vedono l’ora di vedere altro di Narnia, e che i progressi nella tecnologia di produzione e distribuzione ci hanno permesso di fare in modo che le avventure di Narnia prendessero vita in tutto il mondo”, ha detto Douglas Gresham, figliastro di C. S. Lewis. “Netflix sembra essere il modo migliore per raggiungere questo obiettivo e non vedo l’ora di lavorare con loro per raggiungere questo obiettivo.”

Infine ultimo estratto presente nel post, prima di una breve descrizione della piattaforma Netflix è il seguente:

“Narnia è una di quelle proprietà rare che si estendono su più generazioni e aree geografiche”, ha dichiarato Mark Gordon, Presidente e CCO di eOne, Film & Television. “EOne ed io siamo entusiasti di collaborare con The CS Lewis Company e Netflix che hanno la capacità di tradurre l’universo di Narnia in film stellari e programmazione episodica, e non vediamo l’ora di iniziare le molte produzioni che speriamo di intraprendere”.

Le Cronache di Narnia: il punto della situazione

Questo accordo giunge come un fulmine a ciel sereno che nessuno si aspettava. Al momento, infatti, sono stati prodotti tre lungometraggi della serie: Il leone la strega e l’armadio (2005), Il principe Caspian (2008) e Il viaggio del veliero (2010). Tutti e tre i film sono stati distribuiti dalla Disney che, a quanto pare, sarebbe al lavoro sull’adattamento de La sedia d’argento. Cosa dobbiamo quindi aspettarci? Una cancellazione dei lavori data l’acquisizione dei diritti da parte di Netflix? Non ci resta che aspettare.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker