News

Monaco: Jeremy Irons sarà Neville Chamberlain nel film Netflix

Il thriller politico adattamento del romanzo Munich, di Robert Harris

In Monaco, Jeremy Irons interpreterà il primo ministro britannico Neville Chamberlain nell’adattamento Netflix del romanzo Munich, di Robert Harris. Il thriller politico sarà diretto da Christian Schwochow (The Crown), con una sceneggiatura di Ben Power (The Hollow Crown). Nel cast, accanto a Jeremy Irons, troveremo George McKay (1917), Jannis NiehwöhnerSandra HüllerLiv Lisa FriesAugust DiehlErin Doherty e Martin Wuttke nei panni di Adolf Hitler. Monaco è ambientato nel 1938, poco prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Irons sarà il primo ministro britannico Neville Chamberlain, predecessore di Winston Churchill. Le riprese sono già partite in Germania e poi si sposteranno nel Regno Unito; il colosso dello streaming lo distribuirà nel corso del 2021.

Monaco: Jeremy Irons sarà Neville Chamberlain nel film Netflix

La trama di Monaco è incentrata sul diplomatico britannico Hugh Legat (McKay) e sul diplomatico tedesco Paul von Hartmann. Due amici che si ritrovano a Monaco per una conferenza d’emergenza tra le due nazioni, allo scopo di evitare la guerra. Ma, nel mezzo di tensioni politiche crescenti, i due si ritroveranno presto in pericolo di vita.

La sinossi ufficiale del romanzo, edito da Mondadori:

Settembre 1938. Hugh Legat è uno degli astri nascenti del Servizio diplomatico britannico e lavora al numero 10 di Downing Street come segretario particolare del primo ministro, Neville Chamberlain. L’aristocratico Paul von Hartmann fa parte dello staff del ministero degli Esteri tedesco ed è in segreto un membro della cospirazione anti-Hitler. I due uomini, che si erano conosciuti e frequentati a Oxford, non si sono più visti né sentiti per sei anni, fino al giorno in cui le loro strade si incrociano nuovamente in circostanze drammatiche in occasione della Conferenza di Monaco, un momento cruciale che definirà il futuro dell’Europa. Entrambi si ritroveranno di fronte a un grave dilemma: quando sei messo alle strette e il rischio è troppo alto, chi decidi di tradire? I tuoi amici, la tua famiglia, il tuo paese o la tua coscienza?

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button