NetflixNews

Netflix annuncia: addio Sense8

Sense8 vede la sua fine dopo sole due stagioni: l’annuncio di Netflix

Oggi è un triste giorno per chi, come il sottoscritto, ha amato una delle serie più originali degli ultimi anni, sense8. Dopo il successo clamoroso della prima stagione debuttata nel 2015, a due anni di distanza, la piattaforma streaming ha lanciato la seconda, composta da 11 puntate. Solo pochi mesi fa alcuni degli interrogativi posti dai produttori esecutivi Lana Wachowski, Grant Hill e J. Michael Straczynski hanno avuto una risposta, ma le nuove imprese degli 8 sensorium hanno lasciato aperti enormi dubbi, che purtroppo non vedranno mai la loro risoluzione.

Con un tweet, l’attore Bryan J Smith, che nella serie interpreta il poliziotto Will, scrive:

Sono spiacente ragazzi, grazie per la passione e il supporto che avete dimostrato in questi ultimi giorni, è stato davvero bello vedere il vostro amore per la serie”.

Sense8 è stata ambientata in 16 città e 13 paesi, e forse è proprio il costo esagerato della produzione ad aver fatto fare un passo indietro a Netflix, che aveva annunciato il rilascio nel 2019 della stagione conclusiva, la terza. Oppure è stato il calo degli ascolti di quest’ultima a far cambiare idea ai grandi capi della piattaforma streaming.

Qualsiasi sia la risposta, è certo che questa è una grande perdita, data l’originalità e l’importanza dei temi che la serie ha trattato, come il bullismo, il razzismo, l’omofobia, l’orrore dei pregiudizi e la lotta per la conquista dei diritti umani.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker