Oscar 2021: crollo degli ascolti sotto i 10 milioni di spettatori

La notte degli Oscar registra i peggiori dati di ascolto di sempre

Già prima della cerimonia di premiazione degli Oscar 2021 le previsioni per gli ascolti non erano delle migliori. I dati elaborati da Nielsen riguardanti gli ascolti non fanno che confermare le aspettative peggiori. Solo 9.85 milioni di americani hanno seguito la cerimonia, con un calo in negativo del 58% rispetto ai dati dello scorso anno. Va detto che ABC deve ancora annunciare i dati ufficiali di ascolto; questo includendo i numeri registrati su ABC.com, YouTube TV, Hulu e sull’applicazione della stessa ABC. Tuttavia, Deadline riporta che anche in quest’ottica le previsioni sono tutt’altro che incoraggianti. In particolare, nella fascia di età compresa tra i 18 e i 49 anni il rating è arrivato solo all’1.9. Si tratta dunque di un record negativo per la notte più importante di Hollywood.

Brusco calo di ascolti per la notte degli Oscar 2021

Se gli ascolti della cerimonia degli Oscar 2021 rivelano dati fallimentari, la tendenza era già al ribasso. Negli ultimi anni, infatti, i dati di ascolto della premiazione erano già scesi progressivamente. Quest’anno, poi, la situazione era già in partenza piuttosto complicata. Poca attesa da parte del pubblico americano, che non ha avuto modo di vedere gran parte dei film candidati; a questo bisogna aggiungere la chiusura delle sale per gran parte del 2020 e i primi mesi del 2021. Da ultimo, una cerimonia decisamente rimaneggiata nell’ottica delle restrizioni ancora vigenti. Niente esibizioni dal vivo, una formula meno glamour del solito e un cambio di location.

La cerimonia di premiazione degli Oscar 2021 si è svolta negli spazi della Union Station e la serata, a parte qualche raro momento, ha stentato a decollare. Discorsi di accettazione particolarmente lunghi ed elaborati, toni prevalentemente seri e poco spazio all’intrattenimento. L’insieme di questi fattori ha fatto registrare ascolti fallimentari agli Oscar 2021, in linea con i peggiori timori degli stessi produttori della cerimonia. Vedremo nelle prossime ore se i dati ufficiali ABC faranno registrare un cambiamento; difficile, però, che il quadro generale possa essere stravolto.

Articoli correlati