News

Sesso, bugie e videotape: Steven Soderbergh ha scritto la sceneggiatura del sequel

Il regista e sceneggiatore avrebbe scritto il sequel del film del 1989 durante la quarantena

In tempo di quarantena ognuno di noi ha cercato modi diversi per tenersi occupato e non cadere preda dell’inedia e della depressione. Se si è registi e sceneggiatori il modo migliore per distrarsi e non pensare al virus è scrivere sceneggiature e lavorare a nuovi progetti. Questo deve essere stato il pensiero di Steven Soderbergh che ha dichiarato di aver terminato durante questo periodo di lockdown la sceneggiatura del sequel di Sesso, bugie e videotape.

Il regista ha mandato così in visibilio i fan del film vincitore della Palma d’oro al 42º Festival di Cannes con protagonisti James Spader e Andie MacDowell.

Steven Soderbergh ha scritto il sequel di Sesso, bugie e videotape

Di seguito riportiamo le parole del regista e sceneggiatore rilasciate a Dan Dunn durante un tour promozionale per promuovere il brandy di sua produzione:

Durante il lockdown ho scritto più volte di quanto non abbia fatto nell’estate del 1985. Quando è avvenuto il lockdown qui a New York, per rimanere organizzato e sano di mente, ho deciso che avrei scritto, che dovevo tornare a scrivere. Nelle prime sei o sette settimane della quarantena ho terminato tre diverse sceneggiature: una era una riscrittura, un’altra era originale e una era un adattamento di un romanzo… l’originale era un sequel di Sesso, bugie e videotape. Un’idea che avevo in mente già da un po’ di tempo e ora penso di aver trovato il modo giusto per renderla al meglio. L’ho scritto e ora voglio realizzarlo.

sesso bugie e videotape sequel
Sesso, bugie e videotape, Outlaw Productions

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button