News

Google: la piattaforma dedica al preside Skinner de I Simpson un curioso easter egg

Il motore di ricerca omaggia uno dei personaggi storici de I Simpson

Google ha dedicato al Preside Seymour Skinner, personaggio de I Simpson, un curioso easter egg. Gli sviluppatori del motore di ricerca amano inserire all’interno dei suoi codici piccoli omaggi ai più disparati personaggi, realmente esistiti o di fantasia. Stavolta l’omaggio riguarda uno dei personaggi storici della serie animata ideata da Matt Groening e cioè il preside della scuola di Springfield. Se si inserisce infatti all’interno della barra di ricerca “Personaggi dei Simpson” apparirà una lunga lista in cui appaiono tutti i personaggi de I Simpson con i relativi doppiatori originali. La voce accoppiata al Preside Skinner risulta essere quella dell’attore Martin Sheen e non quella di Harry Shearer, doppiatore storico del personaggio.

Per i conoscitori dell’amatissima serie di Matt Groening a questo punto è facile capire qual è l’easter egg inserito da Google. Per chi invece non conosce a memoria ogni episodio è necessario andare a ripescare un particolare andato in onda nel corso della serie televisiva.

Google dedica al preside Skinner de I Simpson un curioso easter egg

L’episodio a cui facciamo riferimento è il secondo della nona stagione intitolato “The Principal and the Pauper”, andato in onda in Italia con il titolo “Il Direttore e il Povero”. Nella puntata si viene a scoprire con grande sorpresa che quello che si credeva essere Seymour Skinner in realtà è un uomo di nome Armin Tamzarian. Tamzarian per non far dispiacere la madre del suo amico e commilitone Seymour Skinner aveva preso il suo posto credendo che l’uomo fosse morto durante la Guerra del Vietnam.

Per capire l’easter egg quindi si deve fare riferimento ai doppiatori dei personaggi, il vero Seymour Skinner è infatti doppiato da Martin Sheen. Google nella sua lista dei personaggi mette in risalto proprio il fatto che il vero Preside non è chi dice di essere.skinner google

I Simpson, Gracie Films, 20th Century Fox Television

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button