News

Space Jam: A New Legacy – LeBron James svela le uniformi

LeBron James ha mostrato, attraverso un video sui social, la nuova uniforme della Tune Squad

LeBron James e Warner Bros. Pictures hanno svelato in anteprima la nuova uniforme ufficiale che la Tune Squad indosserà in Space Jam: A New Legacy, sequel del famoso film con Michael Jordan.

Si tratta di un grande cambiamento rispetto all’uniforme che Michael Jordan indossava nel film originale del 1996, nonostante in questa nuova divisa sia comunque presente il tradizionale logo dei Looney Tunes, che stavolta si estende sul lato della maglia e sui pantaloncini, invece che solo sul petto.

Proprio come nel primo Space Jam, l’all-star NBA sarà affiancata da altri famosi giocatori di basket per il film, inclusi membri sia dell’NBA che della WNBA. L’elenco confermato include Anthony Davis (Los Angeles Lakers), Klay Thompson (Golden State Warriors), Chris Paul (Oklahoma City), Damian Lillard (Portland Trailblazers), Diana Taurasi (Phoenix Mercury), Chiney Ogwumike (Los Angeles Sparks) e Nneka Ogwumike (Los Angeles Sparks). Ma non solo star del basket, insieme a loro figureranno anche attori come Don Cheadle di Avengers: Endgame e Sonequa Martin di Star Trek: Discovery.

Space Jam: A New Legacy – L’atteso sequel del film cult con Michael Jordan

Space Jam: A New Legacy è diretto da Malcolm D. Lee, che in precedenza ha offerto al pubblico Girls Trip e Night School. L’attesissimo seguito arriverà nelle sale il 16 luglio 2021, uno dei pochi film che non è stato ancora rimandato dalla pandemia.

Aveva detto in precedenza James nel podcast di Road Trippin:

Space Jam è sempre stato programmato per uscire nel giugno del 2021. Quindi stiamo procedendo abbastanza bene. In questo momento stiamo girando gran parte dell’animazione, quindi siamo al chiuso, è davvero fantastico per noi. Siamo ancora attivi. Proprio come ogni cosa nel mondo, tutto è un po’ rallentato, ma siamo ancora in linea coi nostri obiettivi. Non vedo l’ora. In questo periodo, vorrei che potessimo rilasciarlo subito e dare alle persone alcune cose da guardare insieme con le loro famiglie. Ma abbiamo tempo fino al prossimo anno, la prossima estate. Ne siamo entusiasti.

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button