Special 2: il trailer della nuova e ultima stagione con Ryan O’Connell

La serie scritta e creata da Ryan O'Connell sta per tornare con la stagione finale

Netflix ha diffuso il trailer della stagione 2 della serie tv Special, che sarà anche l’ultima per lo show. La commedia Netflix è ispirata dal libro autobiografico di Ryan O’Connell I’m Special: And Other Lies We Tell Ourselves”, la serie è creata e scritta dallo stesso autore. Il trailer riprende da dove si era interrotta la prima stagione, con Ryan (O’Connell) che cerca di venire a patti con la propria disabilità. Dovrà tuttavia ancora affrontare la discriminazione sul lavoro e anche un blocco dello scrittore. Ryan ha inoltre un nuovo uomo nella sua vita, Tanner (Max Jenkins), un amante appassionato che, purtroppo, ha già un fidanzato. Lo show come accennato è basato sulla vita di O’Connell, e racconta la vita un uomo omosessuale che soffre di una forma lieve di paralisi cerebrale. Sia l’attore che i suoi compagni sul set Jessica Hecht e Punam Patel torneranno come regular.

Special 2: il trailer della nuova e ultima stagione della serie

La seconda stagione sarà composta da otto episodi che arriveranno sulla piattaforma il prossimo 20 maggio. Jim Parsons, Eric Norsoph e Todd Spiewak sono i produttori esecutivi dello show. La prima stagione della serie ha debuttato sulla piattaforma nell’aprile 2019 e ha anche ottenuto due nomination agli Emmy. Di seguito la sinossi ufficiale riportata da Netflix:

Ryan ha davvero bisogno di rimettere a posto la sua vita. Sono passati due mesi e non ha ancora parlato con Karen dal loro litigio e ha un caso irrisolto di blocco dello scrittore che lo sta mettendo in difficoltà con il suo capo Olivia (Marla Mindelle). Entra Tanner, un istruttore di danza divertente e civettuolo che affascina Ryan nonostante non sia totalmente disponibile. Quando il blocco del suo scrittore alla fine si risolve, è ispirato a scrivere un pezzo di lunga durata sulla disabilità. Da lì, inizia un viaggio alla scoperta di sé che crea complicazioni inaspettate nella sua relazione con Tanner. Nel frattempo, Kim abbassa la guardia quando incontra Harrison (Charlie Barnett), un magnate della tecnologia sensibile con un umile background, ma le sue insicurezze e tendenze gelose continuano a ostacolare la sua vita personale e minacciano di allontanare Harrison. 

Articoli correlati