News

Stranger Things 4: Shawn Levy parla dello stop alle riprese

Il produttore di Stranger Things parla della pausa nelle riprese per l'emergenza Coronavirus

Ogni giorno che passa, ci costringe a farcene una ragione. A causa dell’emergenza dovuta alla diffusione del Coronavirus, molte serie o film sono stati interrotti. E tra queste rientra anche  Stranger Things 4 A offrirci maggiori informazioni a riguardo è stato proprio il produttore, Shawn Levy, il quale ha dichiarato:  “Stavo avendo una chiamata con i vertici di Netflix quando è stata interrotta la produzione. Ho detto al cast e alla produzione di lavoro che avremmo interrotto la produzione per precauzione. Non c’erano membri della squadra malati, né qualcuno che dimostrava sintomi, ma è stato giusto fermare la produzione”.  Insomma, nulla di grave, se non per mera precauzione.

Lo stop delle riprese per  Stranger Thing 4 arriva dopo dieci giorni la pubblicazione delle immagini del cast. Senza dimenticare che un mese fa è stato pubblicato il primo teaser trailer. È ovvio constatare che l’attesa per la nuova stagione è alle stelle. Tuttavia, l’interruzione delle riprese è stata una vera necessità, sicché non possiamo fare altro che sperare che tutto passi subito e che si risolva per il meglio.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button