News

Tarantino a lavoro su un biopic incentrato su Charles Manson

Il prossimo progetto di Tarantino sarà basato sull’omicidio dell’attrice Sharon Tate per mano di Charles Manson e della sua banda, avvenuto nell’estate del ’69 ad Hollywood.

Dopo il successo di “The Hateful Eight”, Quentin Tarantino ha deciso di tornare in pista. Secondo quanto riportato da fonti certe ad Hollywood e dintorni (come The Hollywood Reporter e Deadline Hollywood), Tarantino avrebbe scritto una sceneggiatura basata sull’omicidio dell’attrice Sharon Tate, avvenuto il 9 agosto nel 1969 nella sua villa ad Hollywood  ad opera del killer Charles Manson e della sua “gang“.

Nonostante per adesso non abbiamo conferme (non sappiamo nemmeno su quale parte della storia il film sarà incentrato), già si conoscono alcuni attori papabili per il cast: Margot Robbie (The Wolf Of Street, La Grande Scommessa) potrebbe essere in trattative per interpretare la Tate, Brad Pitt (che ha precedentemente lavorato con Tarantino in Bastardi Senza Gloria) potrebbe essere stato chiamato per interpretare il detective a capo delle indagini, inoltre Samuel L. Jackson e Jennifer Lawrence sarebbero nel cast in ruoli non ancora resi noti. Si vocifera anche un coinvolgimento di Leonardo DiCaprio, ma sembrerebbe essere solo una voce di corridoio.

Lo script dovrebbe essere ultimato in tempo per il Labor Day (4 settembre) e dovrebbe essere inviato ai fratelli Weinstein alla Universal Studios, i quali produranno il film. Le riprese dovrebbe iniziare l’estate prossima. 

Avremo sicuramente altre notizie più avanti, stay tuned!

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker