News

The Boys 3: Claudia Doumit e Colby Minifie avranno un ruolo più ampio nella terza stagione

I personaggi interpretati dalle due attrici sono state promosse a "regolari" già a partire dalla prossima stagione

Come riportato da Deadline, i personaggi di Claudia Doumit e Colby Minifie avranno un ruolo più ampio nella terza stagione di The Boys. L’attrice australiana Claudia Doumit (Timeless) nella serie interpreta Victoria Neuman, membro del Congresso che lotta contro lo strapotere di Vought, e nel finale della seconda stagione diventa il capo dell’Ufficio per gli Affari Super. L’americana Colby Minifie (Sto pensando di finirla qui) ha avuto un ruolo cruciale fin dalla prima stagione di The Boys, e presta il volto a Ashley Barrett, Vice Presidente Senior di Hero Management presso Vought. Lo showrunner dello show, Eric Kripke, ha confermato la notizia attraverso un tweet:

@JustDoumit e @ColbyMinifie sono le migliori. Persone divertenti, talentuose e così brave. Abbiamo delle cose strane in programma per loro nella terza stagione!

The Boys 3: Claudia Doumit e Colby Minifie avranno un ruolo più ampio

Erick Krippke, inoltre, ha recentemente svelato che la premiere della terza stagione di The Boys si intitolerà Payback e sarà scritta da Craig Rosenberg. Ha anche confermato che le riprese della prossima stagione dovrebbero iniziare all’inizio del 2021.

La sinossi della seconda stagione di The Boys:

Questa seconda stagione ancora più forte e folle vede i Boys in fuga dalla legge, con i Supes a dargli la caccia, mentre cercano disperatamente di riunirsi e combattere la Vought. Hughie (Jack Quaid), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon) e Kimiko (Karen Fukuhara) rimangono nascosti e cercano di adattarsi a questa nuova normalità, mentre Butcher (Karl Urban) sembra introvabile. Nel frattempo, Starlight (Erin Moriarty) deve trovare il suo nuovo ruolo nei Seven ora che Homelander (Antony Starr) punta ad acquisirne il controllo completo. Il suo potere è minacciato dall’arrivo nel team di Stormfront (Aya Cash), una nuova Supe esperta di social media, anche lei con le proprie mire. Per giunta, la minaccia dei Supervillain diventa cruciale con la Vought che prova a sfruttare a proprio vantaggio la paranoia della nazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button