News

The Croods 2: ecco il primo trailer ufficiale del film d’animazione

Il primo trailer del sequel del film d'animazione uscito nel 2013

DreamWorks Animation e Universal Pictures hanno diffuso il primo trailer ufficiale di The Croods: A New Age, sequel del film d’animazione uscito nel 2013. La pellicola vedrà il ritorno del cast originale e non solo; tra i nomi più noti ci saranno Nicolas Cage, Emma Stone e Ryan Reynolds, presenti nel primo film, a cui si aggiungono anche le new entry Peter Dinklage (Game of Thrones) e Kelly Marie Tran (Star Wars). La regia è di Joel Crawford, story artist della DreamWorks da oltre dieci anni. Dan & Kevin Hageman (Trollhunters) si sono invece occupati della sceneggiatura. La pellicola uscirà ufficialmente nelle sale americane il 25 novembre prossimo.

The Croods 2: sinossi e trailer ufficiale

La sinossi di The Croods 2:

I Croods sono sopravvissuti alla loro buona dose di disastri, dalle bestie preistoriche alla fine del mondo, ma adesso saranno costretti ad affrontare la sfida più grande di tutte: un’altra famiglia. Ai Croods occorre una nuova casa in cui vivere, così la famiglia preistorica va alla ricerca di un nuovo posto da poter chiamare casa. Quando fanno la scoperta di un luogo idilliaco e paradisiaco che soddisfa tutti i loro bisogni pensano di aver risolto tutti i loro problemi… eccetto per una cosa. In quel luogo vive già un’altra famiglia: i Bettermans.

I Bettermans (con enfasi su “better”), con le loro elaborate case sugli alberi, invenzioni straordinarie e campi irrigati nei quali coltivare, sono notevolmente più evoluti dei Croods nella scala evolutiva. Non passerà molto prima che la tensione tra le due famiglie scoppi. Ma proprio quando tutto sembra ormai irrecuperabile, una nuova minaccia costringerà le due famiglie a intraprendere una avventura al di fuori dei confini di sicurezza, che li spingerà ad abbracciare le rispettive differenze e a ottenere forza dall’unione reciproca per costruire un futuro migliore insieme.

 

Ecco il trailer di The Croods 2

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button