The Santa Clause: Disney annuncia la serie sequel con Tim Allen

La serie farà da sequel alla trilogia natalizia

Tim Allen è pronto a rivestire i panni di Babbo Natale in The Santa Clause, serie che farà da sequel alla trilogia natalizia Santa Clause (1994), Che fine ha fatto Santa Clause? (2002) e Santa Clause è nei guai (2006). Le riprese della serie limitata Disney+ avranno inizio a marzo nella città di Los Angeles, su produzione esecutiva di Jack Burditt (30 Rock, Unbreakable Kimmy Schmidt) che sarà anche showrunner. A produrre la serie anche Kevin Hench (L’uomo di casa), Richard Baker, Rick Messina e lo stesso Allen. 20th Television si occuperà della produzione per Disney Branded Television. Dalla prima sinossi della serie si legge:

Scott Calvin sta per compiere 65 anni e si rende conto che non potrà essere Babbo Natale per sempre. Sta iniziando a perdere colpi sulle sue responsabilità come Babbo Natale e, cosa più importante, ha una famiglia che potrebbe finalmente beneficiare di una vita nel mondo normale, in particolar modo i suoi due figli che sono cresciuti al Polo. Con un bel po’ di elfi, bambini e una famiglia da accontentare, Scott si mette alla ricerca di un Babbo Natale adatto a sostituirlo, mentre prepara la sua famiglia a una nuova avventura per una vita a sud del Polo.

The Santa Clause: in arrivo la serie sequel con protagonista Tim Allen

Allen ha conquistato un People’s Choice Award per la sua interpretazione di Scott Calvin. Ha continuato a interpretare il ruolo in due sequel, The Santa Clause 2 del 2002 e The Santa Clause 3: The Escape Clause del 2006. Per quanto riguarda la TV, il comico è stato il protagonista di una delle serie di punta della ABC, Home Improvement. Allen ha anche recitato per nove stagioni in Last Man Standing, che è iniziato su ABC prima di passare alla Fox ed è stato prodotto dalla 20th Television. Ha anche doppiato il personaggio di Buzz Lightyear nei primi tre film di Toy Story e nei numerosi cortometraggi della saga.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *