NewsThe Walking Dead

The Walking Dead: Fan molto arrabbiati per l’inizio della stagione 7

Spoiler Alert: Questo articolo contiene informazioni importanti riguardo il primo episodio della settima stagione di The Walking Dead.

the-walking-dead-7-sezon-fragman

Si è aperta col botto la settima stagione di The Walking Dead. Un botto che ha rischiato di essere troppo forte. I fan di una delle serie tv di più successo degli ultimi dieci anni, sono rimasti letteralmente traumatizzati. La sesta stagione ci aveva lasciati con un incredibile dubbio: chi ha ucciso Negan?

Ebbene l’episodio 1×07 di TWD ci mostra che Abraham non è il solo ad essere stato martoriato dalla Lucille di Negan; ma il nuovo villain ha ucciso anche Glenn, aprendogli il cranio, uccidendo così uno dei personaggi che dura sin dalla prima stagione ed al quale il pubblico era molto affezionato. Non solo, ma la scena in questione è stata particolarmente brutale, tanto da far indignare alcuni fan accaniti della serie. Probabilmente è stata proprio la brutalità della scena che ha portato alla ribellione dei fan, perchè ormai si sa che gli autori non si sono mai troppo distanziati dal fumetto originale, e che quindi la morte di Glenn doveva arrivare da un momento all’altro, dopo l’arrivo di Negan.

E così i fan hanno minacciato di boicottare i prossimi episodi e di lasciare la tanto amata serie prodotta da AMC. I produttori si sono impauriti e sono corsi ai ripari, mandando avanti Gregory Nicotero, anche regista dell’episodio, che ha detto:

“Se avessimo ucciso qualcuno e la reazione fosse stata ‘Okay, bene, nessun problema, vado a farmi un bagel’, avrebbe significato che non abbiamo fatto nulla per legare il nostro pubblico ai personaggi”. Il fatto che minaccino di abbandonare lo show “significa che abbiamo fatto qualcosa capace di influenzare queste persone. Sapete, sono ancora scioccato dei colpi di scena ne Il Trono di Spade. Ma sapete una cosa? Mi piace ancora, e voglio continuare a seguire la storia. Quindi penso che quella del pubblico sia una reazione istintiva, perché si preoccupa per questi personaggi. È un tributo a ogni singolo attore del nostro show che abbiamo perduto. Sarebbe un peccato se le persone la prendessero nel verso sbagliato, se questo è davvero ciò che sta per accadere, perché la serie ha ancora molto da offrire!”.


Ci sono state delle dichiarazioni anche di Steve Yeun, l’interprete di Glenn:

“Non è una cosa facile da dire, ma girare quella scena è stato assolutamente folle, e farlo nel modo in cui lo abbiamo fatto è stato coraggioso e molto efficace. Ogni singola persona ne è stata traumatizzata. E sebbene tutto fosse scritto nel centesimo numero del fumetto, tenere il destino di Glenn segreto negli ultimi cinque mesi ha comportato diverse difficoltà”.

Chissà se gli autori della serie si avviano verso un finale, ma probabilmente no. Chissà se i fan boicotteranno veramente la serie o continueranno comunque ad amarla, anche senza Glenn. Non ci rimane che attendere i prossimi episodi..

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker