Venom – La furia di Carnage: Woody Harrelson critica la parruca del cammeo del primo film

Le parole dell'attore in un'intervista rilasciata ad IGN

Non è piaciuta neanche a Woody Harrelson la parrucca vista nel cammeo del primo Venom: lo ha dichiarato l’interprete di Carnage in un’intervista rilasciata a IGN, dove ironicamente dichiara: “Immagino che i propri capelli definiscano più o meno una persona. [Ride] Nel primo non mi piaceva quella parrucca, era un po’ amatoriale. Mi piace quello che abbiamo fatto nel secondo film e si, ovviamente lo avrei detto, ma la qualità e migliore“. In Venom – La furia di Carnage l’attore interpreterà (senza parrucca) Carnage, alter ego del killer Cletus Kasady, nemico numero uno del simbionte alieno interpretato da Tom Hardy. Infatti, nelle scene di chiusura di Venom, Eddie Brock raggiunge la prigione di San Quentin per intervistare l’omicida Kasady. In quell’occasione, Carnage confessa al giornalista che riuscirà a uscire dalla prigione e a compiere nuovi efferati omicidi. Il sequel metterà in luce la relazione tra Eddie Brock e Venom.

Venom – La furia di Carnage: Woody Harrelson critica la parrucca vista nel cammeo del primo film

A riguardo della prova del collega, Tom Hardy ha dichiarato: 

Woody è una delle persone più forti che abbia mai conosciuto. Sia come essere umano che come attore è formidabile. Non puoi proporgli nulla di meglio, perché lui è in grado di scioccarti. Ha una risposta ed una soluzione per tutto, e poi ha una storia da raccontare. Come artista è fantastico, ha una mente creativa notevole, ed è una gioia poterci lavorare assieme.

Accanto a Tom Hardy nei panni di Venom e a Woody Harrelson, ci saranno poi Scott Haze nei panni di Roland Treece, Reid Scott è Dan Lewis, Jenny Slate è Dora Skirth ed infine Melora Walters sarà un personaggio di nome Maria. Il cinecomic diretto da Andy Serkis uscirà al cinema il primo ottobre, due settimane d’anticipo dalla data prevista inizialmente. La Sony ha dato la notizia dell’anticipo dopo la diffusione dei risultati al botteghino di Shang-Chi della Marvel, arrivato a 75,5 milioni in tre giorni e a quota 90 milioni nei quattro giorni del Labor Day.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati