Endless Love – Un amore senza fine: recensione del film romantico di Shana Feste

Endless Love – Un amore senza fine, film del 2014 di cui vi presentiamo la recensione, è diretto e sceneggiato da Shana Feste. Disponibile dal 15 maggio 2021 su Netflix si è posizionato rapidamente tra i prodotti più visti della piattaforma. Alex Pettyfer e Gabriella Wilde sono i protagonisti di questa pellicola che altro non è che il remake dell’omonimo racconto drammatico e sentimentale, diretto da Franco Zeffirelli nel 1981. Endless Love racconta l’amore struggente e passionale tra due giovani, disposti a sfidare ogni difficoltà pur di stare insieme. Tra i temi narrati da Shana Feste c’è la divisione sociale, il futuro dei giovani ed un amore capace di migliorare le persone, portando a cogliere nuove occasioni di vita. 

   Indice: 

La trama di Endless Love – Un amore senza fine

Jade Butterfield è una bella ed intelligente ragazza. Dopo la dolorosa perdita del fratello Chris, la giovane studentessa, cerca di dedicarsi il più possibile ai genitori, al fratello Keith e allo studio. Al liceo, pur brillando in ogni materia, resta sempre in disparte, non riuscendo a stringere nessun legame d’amicizia. L’unico che la osserva da lontano è David Elliot (Alex Pettyfer), un giovane studente innamorato di Jade, da anni. Il ragazzo, però, non ha mai avuto il coraggio di avvicinarsi a lei ma dopo il diploma, tra i due esplode un amore sincero e passionale

Ben presto, il padre di Jade, Hugh, fa notare le enormi differenze sociali tra i due: Jade proviene da una famiglia borghese, mentre David è cresciuto con il padre che lavora come meccanico. Hugh è molto possessivo nei confronti della figlia, desidera per lei un futuro brillante e non riesce ad accettare la relazione con un ragazzo dal futuro così incerto. Cercherà in tutti i modi di rovinare il loro legame e i due innamorati si ritroveranno a dover combattere per difendere la loro relazione. Jade e David, nel corso della storia, saranno soli contro tutti: contro il padre, contro l’opinione pubblica e, soprattutto, contro le assurde divisioni sociali.

Jade e la luce di un sentimento – Endless Love, la recensione

All’inizio del film, Jade si porta addosso il dolore dell’assenza di un fratello. Nel corso degli anni, è stata una figlia impeccabile, sempre presente con i suoi genitori ed il fratello Keith. La sua dedizione è stata un modo per alleviare le ferite di tutta la sua famiglia. In particolare, Jade ha costruito un legame profondo con il padre, che amava profondamente il suo primogenito e che ha sofferto molto della sua scomparsa. Hugh è un importante medico e sperava che anche Chris lo diventasse. Adesso, vede per sua figlia lo stesso futuro nella medicina e la incita a studiare il più possibile. 

Quando Jade si innamora di David, la sua vita si illumina di una luce mai vista prima d’ora. I sentimenti che la legano al ragazzo, le fanno vivere finalmente un amore passionale, intenso, gioioso. Tra sorrisi e purezza, i due ragazzi cercano di viversi in ogni istante. Costruiscono così un luminoso legame amoroso che li unisce in modo indissolubile. Jade non è più la ragazza solitaria e in ombra, come lo era a liceo, ma diventa una giovane piena di vita e voglia di assaporare ogni attimo della sua esistenza. La relazione tra Jade e David, non migliora la vita soltanto della ragazza, ma anche quella di David. Il ragazzo ha alle spalle un passato doloroso che non riesce a rivelare a nessuno. Grazie alla presenza di Jade, il giovane vive intensamente quel sentimento che ha sempre sognato di poter conoscere. 

Endless Love - Un amore senza fine (2014)

Endless Love – Un amore senza fine recensione, Bluegrass Films Fake Empire, Universal Pictures

David e l’amore che migliora 

David porta una ventata di aria fresca all’interno della famiglia di Jade. Nonostante il padre di Jade ostacoli la loro relazione sentimentale, la madre ed il fratello della ragazza accolgono con grande sincerità ed entusiasmo il giovane. David mostra a tutti i componenti della famiglia quanto sia importante trovare l’amore vero, un sentimento per cui battersi sempre. Per lui, l’amore è il valore da mettere al primo posto nella vita e che ti fa venire voglia di migliorare. Infatti, se prima vedeva un futuro lavorativo soltanto nell’officina del padre, adesso, David ha voglia di mettersi in gioco e di continuare a studiare, anche grazie all’aiuto di Jade e di sua madre che vedono del grande potenziale in lui. 

L’amore vissuto da David e Jade è ostacolato continuamente da Hugh in modo vigliacco, insensato, a tratti malvagio. Per Hugh è più importante l’apparenza ed il successo, piuttosto che i sentimenti sinceri e rari di sua figlia. Eppure, Endless Love ci mostra quanto sia necessario avere coraggio e passione, sfidare la società e le sue idee, mostrare e condividere la purezza dei legami umani, quelli che fanno bene e mai del male. Il racconto costruito da Shana Feste è un inno ai giovani che cambiano il mondo e che trovano la forza di superare le ingiuste divisioni sociali.

Endless Love - Un amore senza fine (2014)

Endless Love – Un amore senza fine recensione, Bluegrass Films, Fake Empire, Universal Pictures

Lato tecnico – Endless Love, la recensione

Endless Love presenta un bel po’ di differenze rispetto alla narrazione e alle dinamiche raccontate nel film del 1981 da Franco Zeffirelli. Ciò che rende interessante la trasposizione di Shana Feste è la grande solidità che viene data al legame tra David e Jade. Il merito va sicuramente ai protagonisti. Alex Pettyfer e Gabriella Wilde sono degli abili interpreti, una perfetta versione moderna di Romeo e Giulietta. Infatti, trasmettono una grande e visibile alchimia sullo schermo. Con credibilità e profondità, regalano due interpretazioni intense e realistiche. Endless Love è rafforzato da un’ottima e luminosa fotografia, mentre la colonna sonora è vitale, fresca e giovanile. 

Ciò che non convince è sicuramente la scelta di inserire, all’interno della narrazione della storia, una serie di dinamiche  che ostacolano l’amore tra Jade e David. Tali vicende non solo vengono accentuate in modo eccessivo, ma sono troppo ravvicinate e vengono narrate in modo eccessivamente concitato. Nella stessa sera, per esempio, Jade e David si ritrovano a dover fronteggiare una serie di ostacoli, in un susseguirsi di scene che rendono poco credibile il tutto. E così la trama perde di intensità, soprattutto nella narrazione della seconda parte del film. Nonostante questo, Pettyfer e Wilde sono capaci di non perdere la credibilità del lavoro svolto fino a quel momenti, anzi, riescono a far emergere ancor di più la loro giovane voce. Endless Love è una storia drammatica e sentimentale che può essere un’ottima pellicola per gli adolescenti che si trovano a vivere i primi amori. Il film riesce ad emozionare e regalare delle semplici ma incisive lezion.

Endless Love - Un amore senza fine

Voto - 6

6

Lati positivi

  • La regia e la fotografia sono luminose e giovanili
  • Le interpretazioni di Gabriella Wilde e Alex Pettyfer sono ben riuscite

Lati negativi

  • Gli ostacoli che i due protagonisti affrontano vengono narrati in modo troppo ravvicinato l'uno all'altro
  • La seconda parte del film perde d'intensità

Articoli correlati