Recensioni

Game Night – Indovina chi muore stasera? La recensione

Dagli sceneggiatori di Come ammazzare il capo... e vivere felici, arriva un gioco spietato

Jason Bateman e Rachel McAdams sono i protagonisti della commedia a tinte horror prodotta dalla New Line Cinema e distribuita dalla Warner Bros Pictures. Game Night – Indovina chi muore stasera? è diretto dagli sceneggiatori di Come ammazzare il capo… e vivere felici Spider Man: Homecoming, Jonathan Goldstein e John Francis Daley.

Game night – Indovina chi muore stasera? La recensione

Stasera alzeremo il livello della nostra nottata di gioco. Non riuscirete a distinguere cosa è reale da cosa è falso.

Un gioco pericoloso

Max e sua moglie Annie – Bateman e McAdams – sono due patiti dei giochi di società. Su iniziativa del fratello di Max, Brooks, sono pronti per una cena con delitto, che non andrà proprio come avevano pensato. Quando si presentano alla porta dei teppisti armati che rapiscono il fratello minore Brooks legandolo e imbavagliandolo, gli ospiti rimangono reagiscono alla lotta come se tutto fosse realmente pianificato dalla serata con delitto. Max, Annie e le loro esilaranti due coppie di amici, cominciano così a rispondere agli indovinelli proposti dal gioco, che finalmente ha inizio.

game night - indovina chi muore stasera?

Una horror comedy

Ci troviamo all’interno di una vera e propria parodia horror. Game Night – Indovina chi muore stasera? si posiziona esattamente all’interno del genere commedia americana, che riesce però a racchiudere in sé spiccati toni horror e del film d’azione. Se, infatti, sono presenti diversi jumpscare a tenere sempre alta la tensione, le scene di colluttazione tengono altrettanto il ritmo alto. Un ritmo che sembra cadenzato da una comicità molto fresca e pimpante, con battute che vanno quasi sempre a segno.

L’elemento fondamentale, che ci fa accostare la pellicola alla più celebre delle parodie horror: Scary Movie, e sottolinea il mondo parodistico in cui ci muoviamo, risiede nel numero assai alto di citazioni appartenenti all’universo cinematografico contemporaneo. I personaggi fanno diversi riferimenti ad attori come Denzel Washington, a celebri cult hollywoodiani come Pulp Fiction e a pellicole come Django – Unchained o Harry Potter. In Game Night la cultura dei personaggi appartenenti al mondo di finzione viene accostata a quella popolare, cinematograficamente parlando.

Il cast

A rendere il film godibile, oltre alla sceneggiatura scritta molto bene – con un finale davvero sorprendente – e alla commistione di generi già espressa, è il cast artistico. Gli attori scelti in fase di casting sono del tutto in linea con la freschezza che, evidentemente, il film richiedeva sin dalla fase di scrittura.

Jason Bateman fa da produttore del film e da interprete di Max, protagonista maschile della pellicola in continua lotta interna col fratello minore. L’altra componente della coppia è Rachel McAdams, alias Annie, che interpreta una ragazza eccentrica ed estroversa. I due attori funzionano perfettamente insieme e sono riusciti ad ottenere una buonissima sintonia. Nella cerchia dei co-protagonisti merita una citazione Billy Magnussen, nei panni di Ryan, che si sta affermando ad Hollywood come un attore assai promettente e che qui sfoggia tutta la sua comicità, con battute scanzonate e facce esilaranti.

 

 

Game Night - Indovina chi muore stasera?

Voto - 7

7

Lati positivi

  • Comicità sempre a segno
  • Ottimo cast
  • Sceneggiatura
  • Misto di generi

Voto Utenti: Vota per primo !
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker