AzioneComicoNetflixRecensioni

L’ultimo colpo di mamma: recensione della commedia targata Netflix

Una action-comedy esilarante e divertente che intrattiene

Nuova settimana, nuova pellicola originale per Netflix. La piattaforma continua a realizzare film e non sempre con buoni risultati, per fortuna questo non è il caso de L’ultimo colpo di mamma, di cui vi proponiamo la recensione. Il film è una action-comedy molto divertente che ha tutte le carte in tavola per intrattenere ed essere un buon prodotto. La pellicola sfrutta l’espediente del “criminale/spia” il cui passato nascosto torna a bussare alla porta. Espediente che viene supportato da una verve convincente di ironia, sarcasmo e situazioni improbabili che raramente sfociano nel ridicolo. Il film è diretto da Trish Sie, già dietro la telecamera di Pitch Perfect 3, e scritto da Sarah Rothschild. Nel cast l’attrice Malin Âkerman nei panni della mamma ed ex ladra affiancata da Ken Marino, Joe Manganiello e Karla Souza. A completare il cast i giovanissimi Sadie Stanley,  Maxwell Simkins, Cree Cicchino e Lucas Jaye.

Il film riesce a rendere credibile la storia di una ex criminale usando tutti gli elementi del genere del film d’azione: segreti, indizi, acrobazie e strumenti sofisticati per mettere a segno un colpo. Ma indubbiamente il punto forte della pellicola è la comicità che si sviluppa in alcune situazioni e innesca il meccanismo dell’azione del film. Meccanismo che regala momenti divertenti ed esilaranti, senza mai venir meno o risultare noioso. Momenti in cui protagonisti assoluti sono i giovani in veste di spie e investigatori, che rubano la scena, e un comico Ken Marino. Ma senza dilungarci troppo analizziamo pregi e difetti del film nella nostra recensione de L’ultimo colpo di Mamma.

Indice

Trama – L’ultimo colpo di mamma, recensione

Clancy e Kevin vivono a Cape Cod con i loro genitori, Ron un bizzarro pasticcere e Margot, una mamma iper-protettiva. Clancy suona il violoncello e sogna di prendere parte ad un programma musicale in una scuola prestigiosa. Kevin è visto da tutti come strano e imbarazzante, ma vive di storie e fantasticherie. Un giorno a scuola Clancy viene invitata ad una festa dal ragazzo che le piace, ma dopo una litigata con Margot si guadagna una punizione. Kevin invece si prepara ad un pigiama party con Lewis il suo migliore amico, un bambino cresciuto come lui da una mamma iper protettiva che gli ha trasmesso le sue paure. Mentre Clancy si prepara a scappare per andare alla festa, Margot scopre che qualcuno si è introdotto in casa cercando proprio lei. Gli intrusi sono lì per costringerla a compiere un furto. Ron, scosso dall’accaduto scopre così la verità sulla moglie.

Margot è un’ex ladra professionista che, insieme al suo ex fidanzato, ha compiuto colpi eccezionali. Dopo uno di questi, la donna decise di collaborare con le autorità ed entrare nel programma protezione testimoni. Anche il suo ex, Leo, viene reclutato e i tre sono costretti a prendere parte al piano per rubare una preziosa corona. Nel frattempo Lewis ha scoperto che Margot e Ron sono stati rapiti e insieme a Clancy, Kevin e Mim, migliore amica di Clancy, decidono di salvarli. Grazie ad un agente del programma protezione testimoni, i ragazzi scoprono la verità sulla madre e del perché abbia cambiato la sua identità. Dopo la scoperta i quattro si lanciano in questa avventura mettendo insieme indizi disseminati da Margot e grazie a straordinarie capacità che scopriranno di avere. Un viaggio pazzo e ricco di colpi di scena, da cui usciranno tutti profondamente cambiati.

l'ultimo colpo di mamma recensione
L’ultimo colpo di mamma, LD Entertainment

Un’insolito gruppo di salvataggio

Il fulcro della narrazione è la comicità. In primis i momenti esilaranti di cui si fanno protagonisti i ragazzi e il padre, Ron. Quest’ultimo è un uomo semplice, bizzarro e spontaneo. Si ritrova in poco tempo catapultato in situazioni di pericolo in cui si parla di veleni, furti e una moglie in grado di mettere a tappeto chiunque la attacchi. La sua spontaneità e il suo sarcasmo, messo in atto per reagire alle improbabili situazioni, rendono esilaranti anche i momenti che dovrebbero essere più seri, ma senza sfiorare il ridicolo. Anche se senza alcun dubbio i protagonisti della pellicola sono i ragazzi. Clancy scopre lo straordinario passato di sua madre e comincia a rivalutarla. Nel corso della ricerca si scoprirà più simile al lei di quanto credesse. Mim la affianca e la sprona a vivere questa incredibile avventura.

I due protagonisti assoluti sono senza dubbio Kevin e Lewis che mettono in scena uno dietro l’altro una serie di irresistibili siparietti comici. Kevin lo fa sfruttando il suo carisma e la sua immaginazione. Tirerà fuori il coraggio laddove la situazione lo richiede e imparerà ad apprezzarsi di più. Lewis a sua volta si rende protagonista di molte scene divertenti che lo aiuteranno a scrollarsi di dosso le paure e le insicurezze. Il gruppo ritrovandosi in situazioni improbabili e agendo in maniera impulsiva innesca un meccanismo che fa indubbiamente divertire lo spettatore. Battute divertenti e scene in cui i quattro danno il meglio di loro. Il tutto funziona poiché alcune delle situazioni sono innescate da reazioni spontanee e credibili per un gruppo di ragazzini adolescenti. Quello che è invece improbabile è il contesto in cui queste situazioni si dipanano, ma sono meccanismi che innescano l’intrattenimento, quindi fanno un buon lavoro.

l'ultimo colpo di mamma recensione
L’ultimo colpo di mamma, LD Entertainment

Considerazioni tecniche e finali – L’ultimo colpo di mamma, recensione

Concludiamo la nostra recensione de L’ultimo colpo di mamma con le nostre considerazioni finali. Il film è un buon prodotto supportato anche da una buona scrittura. Ci sono alcune incongruenze nella narrazione che non trovano risoluzione perdendosi nel vortice degli eventi conclusivi. Nonostante questo però il film funziona. Le performance degli attori sono credibili e fanno divertire chi guarda il film. La storia si dipana in maniera avvincente e spinge lo spettatore a voler scoprire come si concluderà, fino ad un twist finale. Buona anche la durata di un’ora e quaranta minuti che rende il film godibilissimo. La distribuzione degli eventi è bene fatta e la narrazione è ben bilanciata. La prima parte è legata alla ricerca degli indizi, ed è senza dubbio la più comica e avvincente. La seconda invece porta al fulcro dell’azione fino alla sua conclusione.

Tutti elementi che rendono la pellicola un prodotto che ci sentiamo di promuovere e di consigliarvi. C’è anche un buon equilibrio tra comicità e serietà, che rende la pellicola completa. I protagonisti vivono situazioni improbabili e a tratti pericolose da cui sapranno trarre il meglio di loro stessi. Saranno occasioni in cui dovranno mettersi in gioco per poter andare avanti e scopriranno il valore del gioco di squadra e del supporto reciproco. Ma anche situazioni in cui si riscopriranno come una vera famiglia.  Una action comedy senza particolari pretese che riesce ad intrattenere, divertire e distrarre lo spettatore per tutta la sua durata. Una pellicola comica che funziona e non rovina la sua storia e i suoi personaggi, ma li rende interessanti, esilaranti e divertenti.

Dove vederlo in streaming?

L'ultimo colpo di mamma

Voti - 6.5

6.5

Lati positivi

  • Film leggero e divertente
  • Buoni personaggi in improbabili situazioni che regalano scene esilaranti ma non ridicole

Lati negativi

  • Alcune sviste nello sviluppo della storia, ma che non penalizzano la pellicola nel complesso

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button