Recensioni

Suicide Squad: Tutto quello che un cinecomic NON deve essere

13

Dalla regia di David Ayer,già noto per il suo Fury del 2014 con Brad Pitt,nasce Suicide Squad: uno dei film più attesi dell’anno.
Le aspettative erano altissime,siamo di fronte a un cast di altissimo livello e i trailer avevano creato scalpore e se ne parlava ovunque.
Il nuovo Joker di Jared Leto,la bellissima Harley Quinn di Margot Robbie,Will Smith nei panni di Deadshot,in quello che doveva essere il film che avrebbe lanciato definitivamente il DC Extended Universe dopo i primi due fiaschi (“Man of Steel” e “Batman v Superman”).
Purtroppo non è stato così,Suicide Squad si rivela essere un cinecomic scadente,uno dei peggiori degli ultimi anni.
La trama è inesistente,così confusa che nemmeno si nota,ci viene solo detto che Waller (Viola Davis) vuole riunire i peggiori criminali per formare una squadra invincibile. Fine della trama.
Suicide-Squad-Movie-Harley-Quinn-Origin1
Ci vengono così ”presentati” i componenti della squadra:
-Harley Quinn (Margot Robbie) folle ex-psichiatra,la sua vita è radicalmente cambiata dopo l’incontro con Joker. Il personaggio interpretato dalla bellissima Margot Robbie (che offre un’ottima interpretazione) è sicuramente il miglior personaggio del film.
-Deadshot (Will Smith) cecchino impeccabile,in un conflitto interiore causato dal rapporto con sua figlia. Will Smith come al solito non delude mai ed è perfetto nel ruolo.
-Killer Croc (Adewale Akinnuoye-Agbaje) personaggio con uno spessore pari a zero. Dice circa quindici o venti parole in tutto il film,ed è inutile dall’inizio alla fine.
-Diablo (Jay Hernandez) piromane che non riesce a controllare il suo potere quando perde la calma. È uno dei pochi del team ben caratterizzati,soprattutto perché ci viene raccontato il suo passato ed è facile affezionarsene.
-Boomerang (Jai Courtney),Slipknot (Adam Beach), Katana (Karen Fukuhara) persoanggi che vengono subito dimenticati appena usciti dalla sala.

how-far-will-suicide-squad-explore-the-deadshot-and-harley-quinn-love-story-988517

Nemmeno loro sanno bene per cosa stanno combattendo,sostanzialmente si accontentano di stare fuori dalla prigione,solo alla fine del film scopriranno perché sono stati riuniti.
In poche parole: Incantatrice (Cara Delevigne) si è ribellata e ha preso possesso del corpo dell’archeologa June Moone e sta minacciando l’intera umanità.
L’Incantatrice si rivela essere un villain davvero banale e scontato,non si capisce nemmeno il motivo delle sue azioni,non ha un minimo di caratterizzazione e la battaglia finale è brevissima con una conclusione ridicola e poco credibile.
Il Joker di Jared Leto è deludente,appare circa dieci minuti in tutto il film e in quei dieci minuti si nota davvero poco,il personaggio in sè è mediocre,non ha un ruolo nel film,serve solo per aggiungere qualche scena con Harley Quinn,in poche parole: nulla a che vedere col maestoso Joker di Heath Ledger.
I tagli sono infiniti,e si notano sin dai primi minuti del film,lo stesso Jared Leto si è lamentato,arrivando a dichiarare che si poteva fare un film intero solo con le scene girate con Joker.
È tutto davvero confusionario,accadono cose che non hanno un apparente motivo dietro o che comunque non sono state spiegate,personaggi e nemici che spuntano dal nulla,pure gli effetti speciali sono davvero sottotono,il villain finale è scadente anche dal punto visivo,così come le scene di combattimento.

1445943443_MLFfI

Suicide Squad non può che essere bocciato sotto tutti i punti di vista,i componenti del team sono tutto eccetto che uniti,hanno pochi dialoghi fra loro,non si crea nessun legame,e anche il rapporto amichevole fra Deadshot e Harley Quinn appare forzato.
Nonostante questo,arriveranno addirittura a definirsi “una famiglia”.

PRO:
-Margot Robbie con la sua Harley Quinn
CONTRO:
-Trama inesistente
-Dialoghi forzati e scollegati fra loro
-Un’infinità di tagli
-Personaggi poco legati fra loro
-Joker decisamente bocciato
-Uno dei villain peggiori di tutti i tempi

DATA USCITA: 13 agosto 2016
GENERE: Azione , Fantasy
ANNO: 2016
REGIA: David Ayer
ATTORI: Will Smith, Margot Robbie, Jared Leto, Joel Kinnaman, Jai Courtney, Cara Delevingne, Viola Davis, Scott Eastwood, Raymond Olubawale, Jay Hernandez, Ike Barinholtz, Ted Whittall, Robin Atkin Downes, David Harbour
SCENEGGIATURA: David Ayer
FOTOGRAFIA: Roman Vasyanov
MONTAGGIO: John Gilroy
MUSICHE: Steven Price
PRODUZIONE: Atlas Entertainment, DC Entertainment, Dune Entertainment
DISTRIBUZIONE: Warner Bros.
PAESE: USA
DURATA: 130 Min


Ti è piaciuto questo articolo? Metti mi piace alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornato su tutte le novità dal mondo del cinema e della tv!

FilmPost.it Fan Page

Tags
Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker