NetflixSerie Tv

Perle dal passato: Freaks and Geeks, serie tv del 1999 con James Franco, Seth Rogen e Jason Segel. Su Netflix.

Freaks and Geeks, la serie tv con James Franco, Seth Rogen e Jason Segel ambientata in un liceo durante gli anni ’80. Su Netflix.

 

Spesso capita che una serie venga cancellata dopo la prima stagione. Molto spesso la chiusura di un progetto è giustificata da bassi ascolti e da un apprezzamento non entusiasmante da parte del pubblico.

Capita anche, però, che serie tv dalle indubbie qualità vengano soppresse dopo la prima stagione, a volte inspieagabilmente, lasciando numerosissimi spettatori, ansiosi di conoscere il prosieguo di una trama, a bocca asciutta. Casi come Vinyl, targata HBO e della serie di casa Netflix The Get Down, sono solo alcuni degli ultimi progetti che hanno chiuso bottega dopo una sola stagione.

Tornando un po’ indietro nel tempo, vale la pena parlare di una piccola perla della serialità statunitense che, sfortunatamente, rientra nel gruppo di cui sopra.
La serie in questione è Freaks and Geeks, serie del 1999, scritta da Paul Feig e prodotta da Judd Apatow, che vede protagonisti alcuni attori che sono diventati, oggi, vere e proprie superstar di Hollywood.

La serie segue le vite di alcuni liceali, “catalogandoli” in Freaks, ossia fricchettoni, ragazzi e ragazze distanti dal prototipo dello studente popolare dei licei americani, appassionati di musica ma con vite caratterizzate da situazioni familiari non proprio esaltanti, e in Geeks, ragazzini del primo anno intelligenti e appassionati di scienza, e, proprio per questo, emarginati dai tipi “cool”.

Nel gruppo dei Freaks il ruolo di protagonista è, senza dubbio, quello interpretato da una giovanissima Linda Cardellini: Lindsay Weir.

Lindsay proviene da una tipica famiglia della periferia americana: padre lavoratore, e madre casalinga, la giovane sedicenne si ritrova presto a subire il fascino dei simpatici freaks, più vicini al suo modo di vivere la vita rispetto alle sue attuali amicizie, per lo più ragazze bigotte e omologate al sistema scolastico.

Il gruppo dei Freaks vede la presenza di tre simpatici ragazzotti che oggi rappresentano l’èlite della commedia commerciale statunitense.

James Franco interpreta l’affascinante, oscuro e problematico Daniel Desario. Qui il poliedrico attore si cimenta in un personaggio dalla forte simpatia e dal facile approccio verso le ragazze, dietro cui si nasconde un rapporto molto fragile con i propri genitori, cosa che lo porta a infrangere spesso le regole e le convenzioni.

 

Jason “Marshall Erikssen” Segel è Nick Andopolis, ragazzo dal cuore d’oro e con una passione smisurata per il rock e la batteria. Anche lui, come Daniel, ha un rapporto delicato con il padre, ex militare che impone al figlio un’educazione da caserma, che mal si concilia con il carattere bonario e “hippie” del giovane Nick.

Seth Rogen, grande amico di Franco e Segel nella vita, interpreta Ken, un ragazzo decisamente impacciato nelle relazioni sociali, molto bizzarro e dai modi decisamente strani.

Il gruppo dei Geeks, invece, è capitanato da Sam Weir, fratello di Lindsay e “sfigato” nel senso più americano del termine, seguito dagli amici Neil, ragazzino decisamente basso e poco sviluppato per l’età, e Bill, spilungone dal viso decisamente buffo e dai modi altrettanto strani. I tre tenteranno di sopravvivere al liceo, fra bullismo e prepotenze, ma sempre con un’ironia che riesce a rendere il tutto leggero e divertente.


Nonostante l’essenza da teen drama dello show, questo può contare su una profondità per niente scontata e su un senso di nostalgia verso gli anni ottanta molto forte. L’aver ambientato la serie in quel periodo, infatti, rende le relazioni fra i personaggi molto più umane rispetto ai teen drama attuali, caratterizzati da un ammodernamento che rende a volte tutto molto più patinato e tecnologico.

In sostanza, Freaks and Geeks è una serie divertente e spensierata, con un umorismo degno delle produzioni di Judd Apatow, re della commedia hollywoodiana.

L’aver cancellato la serie è stato sicuramente un colpo basso verso gli appassionati dello show. Tuttavia, la chiusura anticipata della serie ha permesso a Freaks and Geeks di diventare un piccolo cult, tanto che la serie si può trovare sul catalogo Netflix, dove ha sempre riscontrato feedback molto positivi.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker