Serie TvThe Walking Dead

The Walking Dead: recap 8×04 – Spoiler alert!

Prosegue l’ottava stagione di The Walking Dead anche dopo che la critica ha pesantemente ucciso questa nuova stagione. Il quarto episodio non è da meno degli altri già andati in onda, però sembra seguire un filo conduttore più chiaro e nitido rispetto alle prime puntate. I fan chiedono degli episodi adrenalinici e ricchi di suspense come quelli che hanno caratterizzato le prime stagioni, in cui la sorte dei personaggi era in bilico in ogni puntata.

Vediamo però cos’è successo nel dettaglio nel quarto episodio di The Walkind Dead.



Dove eravamo rimasti

Abbiamo lasciato i personaggi divisi in gruppi. Hilltop è spaccata dall’interno, Morgan e Tara non vogliono fare prigionieri mentre Jesus, al contrario, vuole essere più tollerante. Meggie inoltre decide di riammettere nella comunità Gregory che si definisce pentito dopo la dipartita da Negan. Rick e Deryl riescono a recuperare le armi e a liberarsi da Morales, anche grazie all’intervento di Aaron. Il regno, dopo essersi caricato con le parole del re Ezekiel, viene attaccato dal gruppo della base dei Salvatori che stavano per assaltare. L’episodio si chiude con il destino del re Ezekiel ed i suoi sudditi nelle mani dei seguaci di Negan.

 **Se non avete ancora visto la puntata, fermatevi qua**

Uno qualunque

The Walking Dead recap 8x04

L’episodio si apre con il re Ezekiel che sta tenendo un discorso al suo gruppo. Li incita, li carica per l’assalto imminente alla base dei Salvatori. La scena successivamente cambia e si sposta nel campo di battaglia, Ezekiel riemerge ferito da sotto i corpi dei suoi compagni uccisi nell’attacco. Il re si fa largo tra gli i cadaveri, che nel frattempo sono diventati zombie, in cerca di qualche altro superstite. Trova un suo compagno che lo aiuta a rialzarsi e a fuggire, ma dopo pochi passi vengono fermati da un seguace di Negan, che vuole uccidere il re. Poco prima che il nemico affondasse la lama della spada del re nella sua gola, viene fermato da Jerry che lo taglia in due con la sua ascia. I due cercano di scappare ma arrivano ad un cancello senza via d’uscita e vengono accerchiati dai vaganti.



The Walking Dead: recap 8x04Intanto all’interno della base Carol cerca di impedire ai Salvatori di prendere le armi per portarle al Santuario. Cerca di scappare e alcuni dei Salvatori le bloccano le vie di fuga. Riesce a liberarsi e proprio nel momento in cui sta per bloccare la partenza delle armi, scorge il re Ezekiel e Jerry in difficoltà. Decide così di aiutare i suoi compagni e di lasciar andare i Salvatori.

Mente i Salvatori percorrono la strada verso il Santuario, vengono braccati da Deryl e Rick. I due attaccano la macchina in cui ci sono le armi e li portano fuori strada uccidendoli.

Shiva

The Walking Dead: recap 8x04La scena ritorna nella base in cui ci sono il re, Carol e Jerry. I tre sono in fuga e riescono a scappare dalla base e si incamminano verso casa. Ad un certo punto vengono accerchiati dai vaganti e il re decide di sacrificarsi per i suoi compagni e di rimanere indietro. Ma sul momento di massima climax, arriva Shiva, la tigre del re che attacca i vaganti. In un primo momento ha la meglio, ma poi gli zombie sono sempre di più e Shiva rimane uccisa nell’attacco. Questo è forse il momento più bello ed emozionante fino ad’ora. Il re è dilaniato ma si rialza e si incammina verso Alexandria.

La puntata si chiude con una perdita importante che fa emergere un lato del re Ezekiel tenero e protettivo verso colei che lo ha accompagnato in tutte le sue avventure. Gli interrogativi dello scorso episodio rimangono aperti e speriamo vengano risolti al meglio nei prossimi.

Leggete anche: 

The Walking Dead: recap 8×03 – Spoiler alert!

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close