Larry King: il celebre conduttore televisivo si è spento all’età di 87 anni

Era ricoverato al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles da circa un mese

Si è spento all’età di 87 anni Larry King, celebre conduttore televisivo statunitense. Larry King era ricoverato in ospedale da quasi un mese a causa del Covid-19. King aveva avuto numerosi problemi di salute, tra cui un attacco di cuore, un cancro alla prostata e ai polmoni e il diabete di tipo 2. Nel 2020 aveva perso due figli, Andy e Chaia, nel giro di poco più di tre settimane: il primo è morto per un attacco cardiaco il 28 luglio, mentre la seconda è deceduta il 20 agosto a causa di un tumore ai polmoni. Lo storico volto della CNN era ricoverato in ospedale a Los Angeles, dove c’è stata un’impennata di casi di coronavirus.

Addio a Larry King: il celebre conduttore televisivo aveva 87 anni

King, di età 87 anni, si trovava al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles ed i suoi tre figli, a causa delle rigide restrizioni imposte dalla struttura, non avevano potuto visitarlo. King ha condotto il talk show Larry King Live sulla CNN dal 1985 al 2010, e attualmente conduceva il programma Larry King Now su Hulu e RT America, oltre che il domenicale Politicking with Larry King sempre sulle due emittenti online. Ha iniziato la sua carriera come giornalista locale e intervistatore radiofonico della Florida negli anni Cinquanta e Sessanta e divenne popolare come speaker radiofonico nazionale in un programma serale a partire dal 1978.

Il 27 febbraio 1987 è vittima di un attacco di cuore e subisce un intervento per l’installazione di un quintuplo bypass. Dopo il suo infarto del 1987, King fondò la Larry King Cardiac Foundation, che pagava le procedure cardiache salvavita per le persone meno abbienti. Nel 2010 era ”giunto il momento di appendere le bretelle al chiodo”. Nel corso di oltre mezzo secolo di carriera, King ha fatto oltre 50 mila interviste col suo stile inimitabile di domande brevi e in linguaggio semplice.

Articoli correlati