News

Anya Taylor-Joy sarà protagonista di una nuova serie Netflix

Lo showrunner Scott Frank e la protagonista de La regina degli scacchi torneranno a lavorare insieme per un adattamento del romanzo "Una risata nel buio" di Vladimir Nobokov

Dopo il successo de La regina degli scacchi, miniserie più vista di Netflix, Anya Taylor-Joy e e lo showrunner Scott Frank torneranno a lavorare insieme per una nuova serie. Il progetto sarà un adattamento del romanzo dello scrittore americano-russo Vladimir Nabokov: Una risata nel buio. A darne l’annuncio è lo stesso Scott Frank durante un episodio del podcast The Watch; lo showrunner ha dichiarato di voler usare il cast de La Regina degli Scacchi e di voler svolgere le riprese a Berlino per poter essere il più fedele possibile al libro.

Sarà una specie di Valentino dei film, lo farò come un film noir. Il libro parla per lo più di arte e dipinti. L’intenzione è di farne un film nel film. Sarà uno sporco, meraviglioso, piccolo thriller. Mi piacerebbe girare a Berlino, per rimanere il più fedele possibile al romanzo.

Risata nel buio racconta la storia di Albert Albinus, un critico d’arte di mezz’età che si innamora di una diciassettenne di nome Margot, che lo userà per realizzare la sua ambizione di diventare una star del cinema: una storia sul desiderio e sull’inganno che ha come cornice la Germania degli anni Trenta.

Una risata nel buio: Anya Taylor-Joy protagonista della nuova miniserie Netflix tratta dal romanzo di Vladimir Nabokov

Intanto Anya Taylor-Joy non ha escluso la possibilità di una seconda stagione de La regina degli scacchi. Rispondendo alle domande dei giornalisti, l’attrice che nella serie interpreta il personaggio di Beth Harmon, ha dichiarato:

Se ho imparato qualcosa lavorando in questo settore è mai dire mai. Adoro questo personaggio e se me lo chiedessero vorrei di nuovo interpretarla, ma credo che abbiamo concluso la sua vicenda in un momento perfetto. Credo che il resto della sua vita sarà avventuroso come quello che abbiamo visto, considerando il suo obiettivo di vivere in pace con se stessa, credo che finisca nel migliore dei modi.

Anche il suo collega Harry Melling, che nella serie televisiva interpreta il personaggio di Harry Beltik, non ha escluso a priori la possibilità di una seconda stagione de La regina degli scacchi. Le sue parole:

Sarebbe bello vero, vedere La Regina degli Scacchi in una seconda stagione? Il finale della miniserie coincide con il finale del libro. Non so se sia possibile continuare, ma cose ben più strane sono accadute.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button