News

Ava: ecco un nuovo poster del film con Jessica Chastain

Il nuovo poster del film d'azione con Jessica Chastain, Colin Farrell e John Malkovich

In rete è approdato un nuovo poster internazionale di Ava, il film d’azione diretto da Tate Taylor (La ragazza del treno) con protagonisti Jessica Chastain, Colin Farrell, John Malkovich, Common e Ioan Gruffud. La pellicola sarà disponibile nei cinema statunitensi il 25 settembre 2020.

La sinossi di Ava:

 Jessica Chastain, ovvero Ava, è un killer professionista. Da anni gira il mondo per porre fine alla vita di alcuni obiettivi d’alto rilievo, indicati dall’agenzia per la quale lavora. Qualcosa però sta cambiando nel suo atteggiamento. Non sembra più intenzionata a uccidere persone senza conoscere il motivo dell’esecuzione richiesta. Inizia a parlare con le vittime designate, ottenendo informazioni che potrebbero mettere a rischio la sua vita e l’integrità dell’agenzia.Un soldato che inizia a fare domande è pericoloso per i propri capi. È proprio ciò che accade in questo film, con Colin Farrell intenzionato a farla fuori.

Le scatena contro tutti i suoi colleghi, costringendola alla fuga. Spalle al muro, Ava sarà costretta a reagire nell’unico modo che conosce. Uccide tutti coloro che tentano di farla fuori, mentre John Malkovic, suo mentore, prova in ogni modo a proteggerla. Nessuno sembra però in grado di fermare Farrell, pronto a tutto pur di perdere la propria posizione. Dovrà però sporcarsi le mani in prima persona se intende davvero riuscire a uccidere la migliore agente dell’agenzia.

Ava: ecco il poster con Jessica Chastain

Ecco il poster di Ava:

ava
Ava, Freckle Films
Voltage Pictures

Inizialmente il film era stato affidato a Matthew Newton, i cui problemi legali hanno condotto alle dimissioni. Ancora prima di uscire, il film ha dunque subito iniziato a far discutere, seppur per questioni slegate dalla trama o dal montaggio. Jessica Chastain, sostenitrice del movimento #MeToo, era stata infatti accusata d’ipocrisia nell’aver accettato di lavorare con Newton. Col tempo la polemica si è sgonfiata e i lavori sono andati avanti.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button