Bridgerton, Regé-Jean Page: “Non ero abbastanza preparato alle scene di sesso”

L'attore in una conversazione organizzata da The Hollywood Reporter con altri colleghi

Durante una tavola rotonda organizzata da The Hollywood Reporter, l’attore di Bridgerton Regé-Jean Page ha parlato di alcune scene particolarmente piccanti della serie. Gli attori che hanno partecipato all’incontro virtuale non si erano mai incontrati prima né avevano avuto modo di lavorare insieme. Oltre a Regé-Jean Page, hanno partecipato alla chiacchierata anche Josh O’Connor (The Crown), Chris Rock (Fargo), Jonathan Majors (Lovecraft Country) e John Boyega (Small Axe).

Come già sappiamo, Regé-Jean Page non tornerà nella già annunciata seconda stagione dello show tratto dai romanzi di Julia Quinn. Parte della conversazione ha interessato le diverse scene di sesso presenti in Bridgerton che hanno coinvolto l’attore che, a quanto pare, non era del tutto preparato. A quanto pare, nemmeno i suoi familiari lo erano abbastanza; questo nonostante i vari messaggi di allerta inviati dallo stesso Page in una chat Whatsapp di famiglia.

Regé-Jean Page sulle scene di sesso in Bridgerton

Incalzato sul commento alle scene di sesso in Bridgerton, Regé-Jean Page ha ammesso che nessuno – né lui né la sua famiglia – era davvero pronto a questi momenti. “Nessuno era sufficientemente preparato. Io per primo non lo ero eppure io ero proprio lì. Penso che gli spettatori siano stati grati per l’intensità dei momenti romantici in Bridgerton. Io invece non so quanto fossi grato di doverli rivedere. Io ne sono stato sopraffatto; penso però che le persone cercassero proprio questo genere di sensazione”.

Page ha proseguito tornando a parlare dell’impatto delle scene piccanti sulla sua famiglia. “Nessuno dei miei parenti voleva davvero essere sopraffatto all’idea di vedere così spesso il mio fondoschiena. Ma diciamo che hanno imparato a farci i conti; anche perché tutti gli altri sembravano esserne particolarmente felici”. I nuovi episodi di Bridgerton, senza René-Jean Page, prenderanno ispirazione dal secondo libro della Quinn, Il Visconte che mi amava. Nel cast torneranno fra gli altri Jonathan Bailey, Phoebe Dynevor, Claudia Jessie, Ruby Barker e Luke Thompson.

Articoli correlati