News

CinemaCon 2018: terrore in sala con il remake di Suspiria di Luca Guadagnino!

Luca Gudagnino ha mostrato le prime terrificanti immagini del remake Suspiria al CinemaCon!

Il 2018 è un anno fruttuoso per gli autori italiani. Torna Paolo Sorrentino con Loro (qui la recensione della prima parte); torna Matteo Garrone con Dogman che ci rappresenterà a Cannes. E inoltre ritorna, dopo essere stato consacrato al successo internazionale qualche mese fa, con il remake di Suspiria Luca Guadagnino. Il regista dopo il successo del film candidato premio Oscar Chiamami col tuo nome, decide di sfidare la sorte e cambiare totalmente genere. L’intimo dramma della storia d’amore tra Elio e Oliver si fa da parte; e si apre la porta ad una delle storie più angoscianti e inquietanti che il cinema italiano abbia mai creato.

La storia che Luca Guadagnino racconterà con il suo nuovo film è infatti un remake del magistrale Suspiria del 1977 di Dario Argento. Argento da maestro della composizione visiva trasformò una trama per nulla complessa in un’opera inquietante, angosciante e orrorifica senza precedenti. Probabilmente uno dei migliori film horror mai realizzati nella storia del cinema. L’opera racconta di Susy Benner, una promettente giovane ballerina di danza classica che decide di recarsi all’Accademia di Danza di Friburgo per perfezionare la sua arte. Fin dal suo atterraggio in Germania però accadono eventi strani, sinistri. Una volta giunta all’Accademia l’inquietudine e le stranezze si faranno sempre più pressanti, portando Susy a dover affrontare un potere oscuro e distruttivo.

CinemaCon 2018: terrore in sala con il remake di Suspiria di Luca Guadagnino!

Come dicevamo con Suspiria Luca Guadagnino decide di mettersi alla prova con qualcosa che sembra molto lontano dalle sue propensioni. Eppure la capacità dei grandi registi sta proprio nel reinventarsi e nel mutare pelle passando dai generi più disparati. A tal proposito da oltreoceano arrivano notizie rincuoranti. Per pubblicizzare il suo nuovo film Luca Gudagnino è salito sul palco del CinemaCon di Las Vegas per mostrare in anteprima una scena del suo film horror. Con lui sul palco è salita anche Dakota Johnoson che nel film sarà la protagonista, la giovane ballerina americana; nel cast sarà presente anche Tilda Swindon, che interpreterà l’istruttrice di Dakota, Madame Blanc.

Prima di proiettare la scena Bob Barney, dirigente degli Amazon Studios che produrranno il film, ha detto:

É inquietante. La scena che state per vedere è magnificamente coreografata e terrificante. Questa clip non è per i deboli di cuore.

Dopo questi avvertimenti è stata proiettata la clip. Purtroppo questa non è stata divulgata fuori dalle mura del CinemaCon, non possiamo dunque mostrarvela. Ma possiamo raccontarvela!

suspiria luca guadagnino

La scena vede Dakota Johnson in una sala con la sua istruttrice Madame Blanc. In un’altra stanza con pareti ricoperte da specchi, una ragazza piange istericamente perché non ha una via d’uscita. Da qui inizia un montaggio alternato tra Susie (Dakota Johnson) che balla con energia e la malcapitata ragazza intrappolata che si muove come una marionetta, come se un potere oscuro la muovesse. Ad ogni passo di danza di Susie il corpo dell’altra ragazza si contorce e piega in modo innaturale facendo uscire urla di dolore strazianti della bocca della giovane. E ancora le braccia si torcono all’indietro, le costole si piegano. Il montaggio alternato continua e la ragazza viene violentemente scaraventata al suolo e dei fili invisibili tirano all’indietro la sua spina dorsale fino a romperla.

Volevamo immergere lo spettatore in un mondo che non desse via d’uscita.

Ha aggiunto Guadagnino per spiegare la costruzione della scena. La clip si conclude con Susie che termina il suo esercizio e la vittima dei magici poteri, dopo aver vomitato, si trova stesa prona con il volto deformato e il corpo contorto oltre ogni umana possibilità.

Insomma per Suspiria Luca Guadagnino sembra aver fatto tesoro della sua grande capacità  di far parlare i corpi e la fisicità, le forme inquadrate a mo’ di scultura di Prassitele e averle applicate all’horror. Insomma questo lancio degli Amazon Studios a Las Vegas fa presagire che il nuovo film di Luca Guadagnino sarà terrificante, disturbante e soprattutto che sarà molto più di un omaggio a Dario Argento e al cinema di genere italiano.

Voi cosa ne pensate? Ce la farà Guadagnino a non deludere le aspettative e far ricredere gli scettici? Ditecelo nei commenti!

 

Fonte: Entertaiment Weekly

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker