News

Coronavirus: saltano le riprese in Italia di Red Notice

Niente riprese in Italia per il film con Dwayne Johnson e Ryan Reynolds

L’emergenza legata al diffondersi dell’epidemia da coronavirus sembra aver colpito anche un’altra grossa produzione cinematografica. Niente riprese in Italia, dunque, per Red Notice, film Netflix con Dwayne Johnson e Ryan Reynolds, proprio a causa del coronavirus. Stando a quanto riportato da Deadline, Netflix starebbe attualmente cercando una location alternativa per le parti che avrebbero dovuto essere ambientate in Italia. Sappiamo già che il film con The Rock, Ryan Reynolds e Gal Gadot avrà un respiro internazionale ma, per ragioni di sicurezza, dovrà rinunciare all’Italia.

È già noto che l’heist thriller di Rawson Marshall Thurber sarà ambientato prevalentemente ad Atlanta, ma era previsto che alcune riprese fossero realizzate in Italia. In questi giorni il nostro Paese è alle prese con l’epidemia da coronavirus, che sta colpendo a largo spettro tutta l’industria cinematografica. Risulta quindi comprensibile che Netflix, che produce il film, stia pensando di girare altrove le scene inizialmente programmate per essere ambientate in Italia. Sappiamo già che il coronavirus ha imposto uno stop alle riprese in Italia anche per Mission Impossible 7.

coronavirus red notice

In Red Notice, Dwayne Johnson interpreterà un agente dell’Interpol a caccia di uno dei ladri d’arte più famosi e abili del mondo. Fra le nazioni coinvolte nelle riprese, attualmente in corso ad Atlanta, dovrebbero esserci l’Indonesia, la Francia, la Russia, la Germania e la Spagna. Per quanto riguarda l’Italia, sembra che si sarebbe dovuto girare fra i colli attorno a Roma e la Sardegna. I produttori di Netflix, a causa della situazione di incertezza creatasi in Italia a causa del coronavirus, hanno deciso dunque di cercare una location alternativa. Nessuno sa quando la situazione tornerà alla normalità e la produzione di Red Notice (il cui budget è altissimo) non può permettersi di rallentare.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button