David di Donatello 2021: Sandra Milo riceverà il premio alla Carriera

David alla Carriera per una vera e propria icona del cinema italiano

La notizia arriva tramite un comunicato ufficiale: Sandra Milo riceverà il premio alla Carriera durante i David di Donatello 2021. A dare l’annuncio è Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello. Insieme a lei, i membri del Consiglio Direttivo composto, fra gli altri, da Francesco Rutelli, Carlo Fontana, Nicola Borrelli, Francesca Cima e Giancarlo Leone. ” Chi se non Sandra Milo, la bionda vaporosa e svanita – si fa per dire – amata da Fellini che la immortala come sogno erotico in 8½ e Giulietta degli Spiriti?”. Così Piera Detassis parla di Sandra Milo, all’anagrafe Salvatrice Elena Greco, vera e propria icona del cinema italiano. “Il David alla Carriera è un omaggio alla battagliera Salvatrice Elena Greco, svelata al cinema, non per caso, dal regista delle donne Antonio Pietrangeli”.

Sandra Milo riceverà il riconoscimento nel corso della cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2021. La serata, come di consueto, andrà in onda su Rai Uno il prossimo 11 maggio condotta da Carlo Conti.

Sandra Milo e il riconoscimento alla carriera ai prossimi David di Donatello 2021

Il comunicato che annuncia il premio alla Carriera per Sandra Milo ai David di Donatello 2021, riprende poi le tappe fondamentali della carriera dell’attrice. Sandra Milo ha recitato per alcuni dei registi più importanti e rappresentativi del cinema italiano; da Roberto Rossellini ad Antonio Pietrangeli e Federico Fellini, fino a collaborazioni più recenti quali quelle con Gabriele Salvatores e Gabriele Muccino. L’attrice esordisce sul grande schermo nel 1955 accanto ad Alberto Sordi e Nino Manfredi ne Lo scapolo di Antonio Pietrangeli. La vera e propria consacrazione arriva poi nel 1963 con di Federico Fellini. Sandra Milo e Federico Fellini lavoreranno ancora insieme due anni dopo, nel 1965, per Giulietta degli Spiriti.

La carriera della Milo va avanti passando anche per la televisione, fino al ritorno al cinema nel film di Pupi Avati Il cuore altrove. Seguiranno Happy Family di Gabriele Salvatores e A casa tutti bene di Gabriele Muccino, che nel 2019 vince il David dello Spettatore. L’appuntamento con i David di Donatello 2021 e la premiazione di Sandra Milo è fissato per il prossimo 11 maggio.

Articoli correlati