News

Deadpool 3: secondo Rob Liefeld la Marvel non starebbe lavorando al film

Il futuro del Mercenario Chiacchierone sembra avvolto nel mistero

Rob Liefeld, co-creatore nel 1991 di Deadpool per i fumetti Marvel, si è dichiarato dubbioso sull’uscita in tempi brevi di un terzo capitolo della saga di Deadpool. Molte produzioni cinematografiche hanno legittimamente interrotto o rimandato a causa del coronavirus i loro progetti. L’artista crede che dietro alla faccenda ci sia una ferma volontà della Marvel di non procedere oltre con Mercenario Chiacchierone. Perlomeno nei prossimi anni. A riguardo Liefeld ha dichiarato:

Indipendentemente dalla prospettiva interna che posso avere, quello che so è che fino a quando un film non viene programmato, non viene preso sul serio. Ciò che la gente non ha apprezzato è che ho potuto visionare il programma per i prossimi, più o meno, cinque anni e Deadpool non viene menzionato. [Quindi] non credo che possa arrivare prima di allora.

Deadpool 3: il creatore del personaggio chiarisce il suo futuro cinematografico

Dietro le mosse della Marvel ci sarebbero quindi dei veri e propri impedimenti dovuti all’emergenza Covid-19. La Casa delle Idee avrebbe rimandato alcuni dei suoi progetti anche di due anni; programmare e progettare un futuro produttivo e distributivo per ognuno dei personaggi non sembra quindi essere così scontato.

Un’ulteriore difficoltà legata al personaggio di Deadpool è relativa alla sua appartenenza all’universo dei mutanti, non essendo inserito canonicamente nel Marvel Cinematic Universe. Deadpool 3 dovrebbe quindi essere in teoria un film che facendo da tramite tra l’universo X-Men e quello del MCU permetterà il continuo della saga.

deadpool 3
Deadpool, 20th Century Fox, Marvel Entertainment, TSG Entertainment, The Donners’ Company

 

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button