News

Donald Trump critica l’Oscar a Parasite e attacca Brad Pitt

Il Presidente degli Stati Uniti contro l'Oscar al film sudcoreano

Parasite di Bong Joon Ho ha segnato la storia del cinema vincendo l’Oscar per il miglior film nell’edizione di quest’anno degli Academy Awards. Si tratta del primo film non in lingua inglese ad aggiudicarsi la più importante delle statuette e manca davvero poco prima che diventi il terzo film straniero con il miglior incasso nella storia americana. Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, però, sembra non aver gradito il trionfo di Parasite e non si è lasciato sfuggire l’occasione per manifestare tutto il suo disappunto.

Durante un comizio in Colorado, Donald Trump ha attaccato le scelte dell’Academy agli Oscar 2020 e, in particolare, ha criticato la scelta di assegnare a Parasite il premio per il miglior film. Tra i fischi della folla in ascolto, Trump ha commentato la vittoria storica del film sudcoreano e auspicato un anacronistico ritorno ai classici dell’epoca d’oro di Hollywood. Vediamo insieme parte della dichiarazione del Presidente degli Stati Uniti sull’Oscar al film di Bong Joon Ho.

donald trump parasite

Quanto ha fatto male l’Academy Awards quest’anno? Abbiamo avuto tanti problemi con la Corea del Sud per il commercio e loro l’hanno premiata con il miglior film dell’anno. È stato giusto? Non lo so. Che diavolo! Era il miglior film straniero, ma che vuol dire miglior film, non era mai successo. C’erano tanti grandi film. È tempo di tornare ai grandi classici dell’epoca d’oro di Hollywood. Possiamo tornare per favore a Via col Vento?

Ma le stoccate di Donald Trump non si sono limitate a Parasite; il tycoon, infatti, ha commentato anche il discorso di ringraziamento che Brad Pitt ha tenuto durante la cerimonia di premiazione degli Oscar 2020. Ritirando la statuetta come miglior attore non protagonista, Brad Pitt aveva infatti commentato nel suo discorso il mancato impeachment al Presidente. Trump ha definito l’attore “un piccolo saputello” aggiungendo di non essere mai stato un suo fan. Dichiarazioni senza dubbio polemiche e superficiali, che non mancheranno di suscitare più di qualche reazione nei diretti interessati e non solo.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button