Dracula: Chloé Zhao anticipa i primi dettagli su instagram

Una rivisitazione in chiave western fantascientifica

Chloé Zhao, è intervenuta su Instagram pubblicando una foto per anticipare i primi dettagli del suo nuovo lavoro, una rilettura in chiave western fantascientifica di Dracula. Il nuovo lungometraggio marchiato Universal narrerà infatti le avventure del celebre vampiro. Dalla foto postata, vediamo una creatura simile al Nosferatu originale, con indosso un mantello, un berretto con una piuma e le redini che si intravedono nella parte bassa dell’immagine. Il film esplorerà un tema molto caro alla regista, della vita ai margini della società, come ha dichiarato lei stessa a Comincgsoon:

Non lascerò il regno dell’immortalità ancora per un po’. Sono sempre stata affascinata dalla figura del vampiro e il concetto dell’Altro di cui sono la personificazione. E sono davvero entusiasta di poter lavorare con Donna Langley, Peter Cramer, e il resto del team di Universal per immaginare una nuova versione di un personaggio così amato

Dracula: Chloé Zhao anticipa i primi dettagli su instagram

Zhao, oltre al ruolo di regista, ricoprirà anche quello di sceneggiatrice e produttrice. Per ora non ci sono ancora dettagli sulla trama o la data di uscita. Una cosa è certa, Dracula, il più celebre vampiro di sempre, sta per tornare su grande schermo, ma non in un adattamento fedele del romanzo di Bram Stoker, bensì in un film che ne rilegge il mito in maniera originale, mescolando western e fantascienza.

Il nuovo progetto conferma un netto cambio di rotta rispetto all’originario Dark Universe di Universal Pictures, se non addirittura il suo definitivo accantonamento. Universal detiene infatti i diritti cinematografici di alcuni del personaggi più famosi nella storia del cinema, da Dracula alla Mummia, dall’Uomo Lupo alla creatura del dottor Frankenstein. Nel 2014 tentò di mettere insieme un qualcosa di simile all’universo cinematografico Marvel, con film che rimandano l’uno all’altro, condividendo la medesima macro narrazione. I film non sono stati tutti un successo; ma siamo sicuri che Zhao continuerà a tenere alta l’asticella della qualità.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *